menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le riprese al Tourist Bar di Tirano (foto Mario Cusini)

Le riprese al Tourist Bar di Tirano (foto Mario Cusini)

Tirano protagonista di un documentario sul Trenino rosso

La Philms ha appena concluso le riprese in piazza Basilica e al Tourist Bar

La Philms, azienda specializzata nella realizzazione di documentari, ha appena terminato le riprese in Valtellina per raccontare la storia di una giovane che prende per la prima volta il trenino rosso per raggiungere Coira.

Salita a bordo, la ragazza fa conoscenza con un passeggero che pare venuto da un’altra epoca. Gli rivolge dunque una serie di domande sul motivo del suo viaggio. Misteriose le risposte dell’uomo che non manca tuttavia di fornirle informazioni storiche e turistiche sul paesaggio che scorre al di là del finestrino.

Responsabile del progetto è Filippo Fagioli, spinto dalla volontà di raccontare il paesaggio svizzero e della provincia di Sondrio anche da un punto di vista di interesse turistico. L’iniziativa, a nome “Sul Trenino rosso. Un passeggero inaspettato” è patrocinato e dalle Ferrovie retiche svizzere e sarà conclusa a fine anno.

La prima tappa del percorso è terminata a inizio marzo, con riprese in Valposchiavo e Tirano. Il documentario è partito propriod a Tirano il 4 marzo: la troupe della Philms ha battuto il primo ciak in piazza Basilica, al Tourist Bar, per poi spostarsi nel pomeriggio alla Basilica della Madonna di Tirano, al Museo etnografico e a palazzo Salis.

La troupe, per tutto il periodo delle riprese, ha soggiornato in un albergo tiranese. L’appuntamento per girare la seconda parte del documentario è ora fissata per l’estate, quando si gireranno scene presso le coltivazioni di tisane Raselli e le monumentali marmitte di Cavaglia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento