menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(Foto di Grosio.info)

(Foto di Grosio.info)

Tragedia di Tovo, la lettera di don Renato: «Non dobbiamo aver paura di chiedere aiuto»

Il parroco di Grosio ha voluto lanciare un messaggio forte alla sua comunità

Don Renato Lanzetti, parroco di Grosio dal 2009, ha voluto lanciare un messaggio forte alla sua comunità, scossa in questi giorni dalla tragedia consumatasi a Tovo domenica 29 maggio

«La morte tragica di un papà e del suo bambino ha scosso la nostra comunità e ci ha lasciati increduli e addolorati.Tutti ci poniamo delle domande, le cui risposte forse non sapremo mai, perché fanno parte del mistero della persona umana.

Certo, davanti a questo dramma constatiamo l’estrema fragilità dell’uomo, la sua vulnerabilità. Credo che dobbiamo avere grande rispetto di chi sta soffrendo, evitando di andare alla ricerca di particolari o di curiosità inopportune sulla vicenda.

Viviamo, invece, questo dolore con riflessione, profonda e condivisa, e in quanto credenti nello spirito di preghiera fiduciosa, pur sofferta, continuando a sperare in Gesù che ha vinto la morte ed è risorto nella vicinanza discreta e concreta a chi sta portando una croce pesante.

Come comunità dobbiamo coltivare maggiormente le relazioni vere e profonde, fatte di attenzione, di solidarietà quotidiana, di uno sguardo amichevole. E se ci capita di sentirci soli, di vivere momenti di disagio, addirittura di sentirci depressi e schiacciati da un grave problema, non dobbiamo aver paura di parlarne, di chiedere aiuto, di cercare una mano amica, perché sempre ci sono persone disposte ad ascoltarci e ad incoraggiarci».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento