menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Veronica Balsamo, il corpo presto a Milano

Intanto la procura di Sondrio ha individuato cinque testimoni chiave che potrebbero essere decisive per far chiarezza su quanto avvenuto la notte del 23 agosto

Il corpo di Veronica Balsamo, la cameriera di Grosio trovata morta lo scorso 23 agosto a Roncale, vicino a Grosotto, nei prossimi giorni sarà trasferito all'istituto di medicina legale dell'università di Milano dove verranno effettuate le analisi genetiche e biologiche.

La procura di Sondrio ha individuato cinque i testimoni “chiave”, quasi tutti giovani e amici dei due ragazzi, che potranno fornire maggiori particolari su quanto accaduto la sera di sabato 23 agosto. «Le loro testimonianze potranno essere decisive – afferma il sostituto procuratore Giacomo Puricelli – insieme, ovviamente, agli esami tecnici».

Sembra intanto che le condizioni di Emanuele Casula, il ragazzo che era con Veronica la sera della tragedia, stiano migliorando. Il giovane era stato ricoverato in stato confusionale presso l'ospedale Morelli di Sondalo dopo un incidente avvenuto mentre stava fuggendo dal luogo dove la ragazza è morta.

Gli esami effettuati e la tac alla testa hanno escluso complicanze e pertanto il Casula presto potrà tornare a casa dove probabilmente sarà sottoposto all'obbligo di dimora o firma presso la caserma dei carabinieri.

Il ragazzo è l'ultimo che ha visto Veronica ancora viva e, ad oggi, è l'unico indagato nel giallo di Grosotto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Priscilla cerca casa: «È dolcissima»

Attualità

I 10 luoghi simbolo di Lecco più amati dai visitatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento