rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Tirano Aprica Teglio

Omicidio di Grosotto, Casula a processo con rito abbreviato: la sentenza a fine gennaio

Approvata la richiesta presentata al Tribunale, la sentenza è prevista per il 28 gennaio 2016

È stata accolta dal Tribunale di Sondrio la richiesta di giudizio abbreviato per Emanuele Casula, reo confesso di aver ucciso la fidanzata Veronica Balsamo e del tentato omicidio del chierichetto Gianmario Lucchini, la notte del 23 agosto 2014.

Il Gup del Tribunale valtellinese ha accolto la richiesta presentata nel corso dell'udienza preliminare per il rito abbreviato nei confronti del 19enne, detenuto nel carcere di Monza dallo scorso ottobre.
Fissate anche le date del processo, che inizierà il 14 gennaio 2016 per concludersi il 28 dello stesso mese, giorno in cui è prevista la sentenza.

Il 17 febbraio Casula ha confessato di aver lasciato cadere Veronica nel dirupo di Roncade di Grosotto, dove è stata trovato trovato il suo corpo. La perizia psichiatrica ha confermato che quella notte fosse parzialmente in grado di intendere e volere, e cosciente di ciò che stava succedendo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio di Grosotto, Casula a processo con rito abbreviato: la sentenza a fine gennaio

LeccoToday è in caricamento