rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Tirano Aprica Teglio

Depredano l'Unieuro a villa di Tirano, arrestati in provincia di Lecco

Sull'auto rinvenuti pc e smartphone rubati al negozio di elettronica

Sono stati fermati nel pomeriggio di ieri 20 marzo con il bottino del furto compiuto giovedì notte all'Unieuro di Villa di Tirano: sei uomini di origine romena, di cui uno residente nella Bergamasca e gli altri 5 senza fissa dimora, sono stati arrestati dai carabinieri a Calolziocorte (Lc).

Nel pomeriggio di ieri una pattuglia dei carabinieri di Calolziocorte, in perlustrazione nel centro del paese, ha incrociato una Opel Zafira con a bordo 6 persone: i militari hanno deciso di fermare la vettura per un controllo, ma per tutta risposta l’auto ha accelerato bruscamente, dandosi alla fuga.

Al termine di un breve inseguimento, i militari sono riusciti a bloccare la vettura e Liviu Alexandru Mincov, 27 anni, Mihai Cucoanes, 34enne, Gheorghita Petruta Cucoara, ventenne, Petrica Dan Velicu, 21 anni, Alexandru George Popa, 22 anni, e Albert Vasile Pavel, 21enne, sono stati condotti in caserma per i necessari accertamenti.

A bordo della Zafira, durante la perquisizione, sono stati rinvenuti 31 smartphone ancora impacchettati, 6 computer portatili e attrezzi utili a commettere furti.

Le verifiche condotte dai carabinieri hanno quindi permesso di accertare che si trattava della refurtiva trafugata all'Unieuro, del valore ci dicra 20mila euro complessivi.

I sei a quel punto sono stati dichiarati in arresto per ricettazione e trattenuti nelle camere di sicurezza del Comando provinciale dei carabinieri, in attesa del processo per direttissima. Nella mattinata di oggi sono stati tutti condannati a un anno e 4 mesi di reclusione, pena sospesa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Depredano l'Unieuro a villa di Tirano, arrestati in provincia di Lecco

LeccoToday è in caricamento