menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pendolari uniti ai Comitati nella protesta contro Trenord

La petizione lanciata su Change.org chiede alla Regione importanti e urgenti cambiamenti nella gestione dei contratti di servizio

Dopo tanto tempo passato a protestare a bassa voce e senza trovare rappresentanza adeguata, i pendolari lombardi si sono mossi.

Su iniziativa del Comitato Pendolari Bergamaschi, unitamente agli altri Comitati Pendolari della regione e ai Rappresentanti dei Viaggiatori alla Conferenza Regionale Matteo Mambretti, Lucia Ruggiero e Simone Verni, i viaggiatori del trasporto pubblico ferroviario esprimono la propria esasperazione per la pessima qualità del servizio offerto da Trenord in una petizione online su Change.org.

Nonostante i ritardi, le soppressioni, il pessimo stato delle vetture e la difficoltà a reperire informazioni utili a bordo e in stazione, Regione Lombardia ha rinnovato un contratto di servizio a Trenord senza pretendere di fatto nulla in cambio e senza interpellare i rappresentanti dei viaggiatori.

A fronte di tutto ciò, i cittadini con la petizione online sottopongono alla Regione alcune importanti richieste.

Innanzitutto un programma di crescita e completamento del progetto del sistema ferroviario regionale unitamente a investimenti significativi su infrastrutture e rotabili, così da giustificare il rinnovo del contratto.

In secondo luogo una dovuta trasparenza sulla qualità del servizio, espressa in indici chiari e puntuali così da facilitarne la comprensione.

Infine un reale coinvolgimento delle rappresentanze dei viaggiatori nel definire gli obiettivi e nel gestire i contratti di servizio, senza escludere a priori soggetti diversi da Trenord.

La petizione online si può trovare qui
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento