menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiavenna, al via la raccolta firme per salvare il reparto maternità

L'iniziativa parte ancora una volta dal web e ancora una volta da un gruppo di mamme "scatenate"

L'appello arriva tramite il gruppo facebook "Insieme per l'ospedale di Chiavenna - reparto ostetricia e ginecologia" per bocca della fondatrice Pamela Ghiggi Persenico. Il gruppo che conta già più di 2200 membri, ha lo scopo dichiarato di dimostrare agli enti locali quanto il reparto maternità dell'ospedale di Chiavenna stia a cuore ai cittadini.

Ecco quanto scritto da Pamela Persenico. «Buongiorno a tutti! A giorni definiremo dove, come e quando iniziare una RACCOLTA FIRME per riavere il reparto in sicurezza, con tutti i servizi attivi e che quindi, come tempo fa, si contraddistingue per la sua eccellenza. Nel frattempo cerchiamo negozi, bar, farmacie (luoghi pubblici insomma) disponibili ad appoggiarci per lasciare i moduli da firmare. L'ideale sarebbe un punto per ogni paese, almeno dalla valle Spluga a Dubino, a Chiavenna più di uno!»

Numerose le adesioni e le disponibilità. In molti, infatti, hanno già aderito alla petizione, tanti hanno condiviso il post e altri hanno semplicemente messo "un like". 

Tra i firmatari, oltre che Luca Della Bitta, sindaco di Chiavenna, anche il sindaco di Piuro Omar Iacomella.

chiavenna firme-3

chiavenna firme 2-2-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento