menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiavenna, il sindaco chiede aiuto ai cittadini per progettare il nuovo Pratogiano

Della Bitta: «Si tratta di una prima esperienza di progettazione insieme ai cittadini nella volontà di ascoltare e condividere»

Ad inizio mese era stato approvato dall’amministrazione comunale di Chiavenna lo studio di fattibilità da 384 mila euro per mettere mano allo storico parco della città del Mera, ora il sindaco, Luca Della Bitta, chiede un aiuto ai suoi concittadini.

«Scopo principale e obiettivo del progetto - spiega Della Bitta - è la rinaturalizzazione dell'area, attraverso un insieme sistematico di opere che consentano una maggior fruizione dell'area di Pratogiano che l'amministrazione vorrebbe diventasse sempre più zona caratteristica di Chiavenna.

Intervenire su un contesto così delicato non è mai semplice, per questo come Amministrazione abbiamo pensato ad una PROGETTAZIONE PARTECIPATA che coinvolga le varie relatà e i singoli cittadini.

A chi desidera partecipare e condividere questo percorso di ascolto chiediamo di inviare osservazioni e proposte puntuali e più complete possibili nel merito del progetto proposto. L'obiettivo è quello di migliorare, a partire da una prima idea, la proposta progettuale sulla base di proposte costruttive in tal senso. Non saranno presi in considerazione contributi anonimi o comunicazioni che si limitino ad escludere ogni intervento sull'area. Si tratta di una prima esperienza di progettazione insieme ai cittadini nella volontà di ascoltare e condividere. Grazie per la collaborazione, insieme di può fare di più e meglio».

È stato predisposto un primo progetto che con la nuova normativa si definisce " Studio di fattibilità tecnica ed economica" che verrà messo a disposizione dei cittadini e di chiunque abbia interesse per 30 giorni attraverso la pubblicazione online di tavole progettuali e relazione tecnica consultabili attraverso il seguente link: https://www.comune.chiavenna.so.it/progetto-partecipato-rifacimento-giardiniparco-pratogiano/ , al fine di ricevere osservazioni, suggerimenti e anche critiche in merito che possano contribuire ad un miglioramento delle successive fasi progettuali.

È possibile quindi mandare una mail al seguente indirizzo di posta elettronica: progettopratogiano@gmail.com, oppure è possibile consultare gli stessi elaborati presso l'Ufficio Tecnico Comunale (da lunedi a venerdì dalle ore 9 alle 12) dove troverete un modulo di osservazioni da compilare a riguardo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento