Lunedì, 17 Maggio 2021
Valchiavenna

Linea Colico-Chiavenna interrotta a causa di un deragliamento

Cede un binario

La circolazione dei treni sulla linea Colico-Chiavenna è stata interrotta lunedì mattina a seguito del cedimento di un binario (gestito da Rete ferroviaria italiana) a poco più di un chilometro da Chiavenna.

A causa della parziale uscita dai binari del treno regionale 4940 di Trenord mentre si trovava all'interno della galleria di Tanno, i passeggeri sono dovuti scendere e proseguire a piedi.

Dalla ricostruzione di Rfi, il treno stava procedendo a bassa velocità quando improvvisamente si è fermato. Tra le persone a bordo non ci sono stati feriti ma i viaggiatori, accompagnati dal personale in servizio sul convoglio, sono stati accompagnati a piedi verso la stazione di Chiavenna.

L’intervento di ripristino da parte di Rete Ferroviaria Italiana, gestore dell'infrastruttura, si è concluso all'alba. Il primo treno da Colico per Chiavenna è partito alle 10.04, il primo da Chiavenna alle 11.26.

Le corse precedenti sono state sostituite da autobus per consentire ai treni di rientrare in linea dai depositi. Il convoglio coinvolto è un Ale 803: diversamente da quanto scritto da alcuni organi di stampa, non si è trattato dunque di uno dei treni ristrutturati nell’ambito del progetto "Interreg". Quattro treni rinnovati stanno già circolando, mentre il quinto sarà in linea entro il 15 settembre. Si chiamerà Spluga, dopo Gavia, Stelvio, Maloja e Forcola.

In seguito a quanto accaduto, Trenord ha chiesto a Rfi una particolare attenzione e un costante monitoraggio di tutte le linee ferroviarie, anche minori, particolarmente esposte alle ondate di maltempo che stanno interessando il nord della Lombardia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Linea Colico-Chiavenna interrotta a causa di un deragliamento

LeccoToday è in caricamento