menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Madesimo, escursionista salvato dal soccorso alpino

A causa delle avverse condizioni meteo l'uomo non era in grado ne' di proseguire ne' di rientrare

Per fortuna è finita bene la disavventura di 65enne di Cucciago (CO) che è stato soccorso ieri, 1 settembre, nel Gruppo Suretta, sopra Madesimo.

L'uomo era uscito per un'escursione sui monti ma le pessime condizioni del tempo gli hanno impedito sia proseguire che di tornare indietro perché aveva perso l'orientamento. 

Grazie al telefonino ha avvertito il CNSAS (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico) che subito è intervenuto via terra visto che le avverse condizioni meteo non permettevano l'utilizzo dell'elicottero. L'uomo è stato rintracciato a circa 2600 metri di altitudine, affaticato e infreddolito ma in buone condizioni fisiche che non hanno reso necessarie cure mediche.

L'intervento è iniziato alle 18.15 e si è concluso verso le 23. Il soccorso alpino raccomanda la massima attenzione quando si affrontano escursioni in quota. Le temperature degli ultimi giorni sono al di sotto della media stagionale e pioggia e neve non sono da escludere. E' indispensabile consultare sempre i bollettini meteo prima di effettuare un'escursione ed è importante valutare il percorso e le proprie capacità alpinistiche anche in caso di difficoltà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento