menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giovanni Allevi

Giovanni Allevi

Madesimo Music Festival: è attesa per Giovanni Allevi

Dopo il successo delle scorse edizioni, torna, dall’10 al 26 luglio, la rassegna concerti, seminari, incontri con gli artisti e masterclass

Dopo il successo delle scorse edizioni, torna, dall’10 al 26 luglio, il Madesimo Music Festival: diciassette giorni di concerti, seminari, incontri con gli artisti, masterclass; musica nella natura all’interno della suggestiva cornice alpina della Valle Spluga. "Costruire il talento" è il tema-missione assegnato ai numerosi interpreti ed ospiti coinvolti per questa edizione 2015 dal direttore artistico Mario Marcarini.

Sabato 11 luglio il Maestro Giovanni Allevi presenzierà in veste di ospite d’onore alla cerimonia di inaugurazione del festival e riceverà dal sindaco il prestigioso Premio Madesimo e in serata, alle 21, sarà protagonista in Piazza Bertacchi del workshop “Love”: il racconto del tour e del cd con l’esecuzione al pianoforte di alcuni estratti dall’album.

Fra gli eventi principali ci saranno come di consueto i lavori del Sony Classical Talent Scout, format in cui chiunque può mettersi alla prova in un vero studio di incisione con la possibilità di registrare gratuitamente un breve brano, senza limitazioni di repertorio, età dei partecipanti o strumenti.

La giuria, chiamata a valutare gli esiti delle sessioni, offrirà al primo classificato la possibilità di tenere un concerto davanti al pubblico del festival. Domenica 12 luglio la giornata sarà inaugurata dall’importante concerto della mattina, quando Gloria Banditelli, Veronika Kralova e l’Ensemble Salomone Rossi intoneranno i Salmi di Benedetto Marcello durante la messa nella Chiesa dei Santi Pietro e Paolo.

Dal 12 al 14 luglio si svolgeranno le masterclass gratuite di musica da camera tenute da Lydia Cevidalli e Giovanni Togni, dal 15 al 17 quella di violino sempre a cura di Lydia Cevidalli. Il secondo week-end vedrà protagonista Orazio Sciortino con due appuntamenti durante la giornata del 18: un workshop concerto degli allievi della masterclass e in serata il suo piano solo workshop al cineteatro La Baita.

Protagonista il giorno 19 l’Ensemble Silete Venti diretto da Simone Toni con Veronika Kralova alla Chiesa dei Santi Pietro e Paolo. In programma musica sacra di Vivaldi. Gli ultimi due giorni offriranno un "vagabondaggio naturalistico" schubertiano con Luca Ciammarughi che ripercorrerà` l’estetica del viandante fra i sentieri alpini.

Il giorno 25 avrà luogo la prima messa in scena assoluta di un incontro-spettacolo in memoria di Claudio Abbado, ideato, scritto e raccontato da Andrea Pedrinelli con la regia di Rossella Rapisarda. In serata ritorna a Madesimo il grande pianismo di Andrea Bacchetti, che regalerà al pubblico il programma “The Italian Bach” (presentato da Alberto Cantù).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Lecco: lunedì 10 aprono le prenotazioni dei vaccini per la fascia 50-59 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

  • Homepage
  • Ultim'ora
  • Cronaca
  • Zone e Quartieri
  • Sport
  • Politica
  • Eventi
  • Cinema
  • Economia e Lavoro
  • Salute
  • Attualità
  • Ambiente
  • Video
  • Foto
  • Notizie dall'Italia
  • Meteo
  • Segnalazioni
  • Opinioni
LeccoToday è in caricamento