rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Valchiavenna

Madesimo, vendevano online appartamenti inesistenti: smascherati truffatori

La tecnica era sempre la stessa: falsi annunci su siti di compravendita e poi la richiesta di una caparra tramite Postepay

Smascherati gli autori della truffa degli appartamenti inesistenti venduti su Internet. I carabinieri della stazione di Campodolcino e del Posto fisso di Madesimo hanno scoperto chi si nascondeva dietro a quegli annunci online, che proponevano l'affitto di locali a Madesimo, che in realtà non esistevano da nessuna parte.

L'offerta veniva pubblicata su un sito di compravendita a prezzi vantaggiosi. Gli acquirenti versavano la caparra tramite Postepay -pari a circa cento euro - e poi, giunti a Madesimo, scoprivano che l'appartamento per cui avevano pagato non c'era. I due autori della truffa sono un venezuelano 35enne residente nelle Marche e un napoletano 25enne. I due, non solo non possedevano alcuna proprietà a Madesimo, ma non si sono mai spostati dalle loro abitazione e per concludere le truffe utilizzavano informazioni false e fotografie di altri appartamnenti per ingannare i turisti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Madesimo, vendevano online appartamenti inesistenti: smascherati truffatori

LeccoToday è in caricamento