menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le infiltrazioni d'acqua nel muro dello stabilimento dopo gli interventi di manutenzione (foto da Fb)

Le infiltrazioni d'acqua nel muro dello stabilimento dopo gli interventi di manutenzione (foto da Fb)

Novate Mezzola, la questione del "Parco Sanfedelino" arriva al Quirinale

Le associazioni ambientaliste hanno presentato un ricorso al Presidente Mattarella sull'area ex Falck

Finisce nelle mani del Presidente Sergio Mattarella la questione dell'area ex Falck di Novate Mezzola: le associazioni ambientaliste hanno infatti presentato al Quirinale un ricorso straordinario contro il progetto integrato del Parco Minerario Sanfedelino.

Il Comitato salute ambiente Valli e Lago, con Medicina democratica e Legambiente Lombardia chiede infatti al Presidente della Repubblica di annullare la certificazione di avvenuta bonifica "con messa in sicurezza permanente del sito industriale dell’ex acciaieria Falck nel Comune di Novate Mezzola e della discarica scorie in Comune di Samolaco" rilasciata dalla Provincia di Sondrio.

Ciò che le associazioni denunciano, infatti, è che gli interventi eseguiti nel sito non sono da considerarsi né come bonifica né come messa in sicurezza permanente, secondo i pareri degli esperti. Fatto dimostrato anche da alcune fotografie scattate prima e dopo i lavori di manutenzione eseguiti sulle crepe nel muro dell'ex stabilimento.

Dalle foto, secondo gli ambientalisti, «è evidente che tali lavori non siano serviti a molto, dato che dopo due giorni di pioggia appaiono evidenti le infiltrazioni d'acqua laddove è contenuto materiale pericoloso per l'uomo e per l’ambiente. Nonostante le varie segnalazioni, Arpa non avrebbe provveduto all'accertamento della natura delle sostanze che fuoriescono dal muro, e questo è ulteriore motivo di perplessità e preoccupazione da parte della cittadinanza».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento