rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Valchiavenna

Preso ladro di gioielli: ora si cercano i complici

Il furto di monili, per un valore di mille euro, era avvenuto il mese scorso in una casa della bassa Valtellina

I militari della stazione dei Carabinieri di Traona e del nucleo operativo e radiomobile di Chiavenna sono riusciti ad individuare un cittadino albanese responsabile di un furto in abitazione commesso in bassa Valtellina lo scorso mese al termine di lunghe indagini.

Secondo la ricostruzione emersa, la sera del 12 marzo scorso l’uomo, che dai primi elementi risulta essere stato in compagnia di altri complici al momento non ancora identificati, si era introdotto nell’abitazione di una famiglia residente in bassa Valtellina approfittando della loro momentanea assenza.

Dopo aver forzato una portafinestra, i malviventi avevano rubato gioielli in oro per un valore di circa mille euro. Al rientro a casa, la famiglia valtellinese, resasi conto di essere stata vittima di un furto, aveva immediatamente telefonato al 112, chiamata a seguito della quale sono intervenuti sul posto i Carabinieri della stazione di Traona che, in collaborazione con quelli del nucleo operativo e radiomobile di Chiavenna, hanno potuto svolgere un accurato sopralluogo, che ha permesso di raccogliere elementi utili per identificare l’uomo, deferito in stato di libertà per il reato di furto in abitazione.

Sono in corso ulteriori indagini per identificare i complici e per verificare se l’uomo sia responsabile di altri furti in abitazione consumati in provincia.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Preso ladro di gioielli: ora si cercano i complici

LeccoToday è in caricamento