menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Cesare Contin

Foto Cesare Contin

Soccorso Alpino, un'estate di lavoro. Della Bitta: "Fieri di avervi tra i nostri figli"

Il presidente della Provincia di Sondrio si congratula con gli "angeli custodi delle nostre montagne, di cui si parla sempre troppo poco"

L'estate volge lentamente al termine ed è tempo di bilanci, soprattutto per gli uomini del Soccorso Alpino che spesso e volentieri sono dovuti intervenire sulle nostre montagne per salvare persone in difficoltà.
Il presidente della Provincia di Sondrio Luca Della Bitta ha voluto omaggiarli con una lunga lettera:

"In questi giorni di vacanza le nostre montagne raggiungono numeri impressionanti di ospiti, di turisti, di sportivi, di visitatori, di amici della Valtellina e delle Valchiavenna.
A volte poi ci troviamo a leggere di qualche infortunio, incidente o esperienza che in un primo momento fa preoccupare e poi si conclude nel migliore dei modi.
Si parla dunque di coloro che sono vittime di questo.

Poche volte però ricordiamo che le montagne di questa nostra terra hanno degli angeli custodi particolari: i volontari del soccorso alpino.
Si tratta di uomini che, al grande cuore, alla generosità ed all'altruismo aggiungono una preparazione tecnica davvero elevatissima. Amano la montagna e questa passione diventa per loro una forma di servizio alle altre persone. Soprattutto nei momenti difficili, di pericolo, a seguito di un incidente.
Riportano a casa dagli affetti cari, accompagnano, cercano e trovano.
Quando ricevono la chiamata non esitano un istante a rispondere e a partire. Zaino, scarponi, attrezzatura. Massimo impegno e soprattutto un grande cuore. Mettono in gioco se stessi e la propria vita per aiutare gli altri.

E tutto questo gratis.
GRATIS. Una parola forse un po fuori moda, superata per molti. Non per loro.
E allora, a ciascuno di loro, per ciascuno di loro voglio dedicare, a nome dei cittadini e delle comunità di Valtellina e Valchiavenna, un'altra parola che spesso é fuori moda: GRAZIE.
In una Provincia interamente montana come questa siete la nostra garanzia. Il nostro presidio. La nostra sicurezza.
Aiutateci a crescere anche nella cultura della sicurezza perché la Montagna sia sempre più amica e compagna e sempre meno luogo di incidenti. Aiutateci a fare in modo che mai usciate a causa di imprudenza o di negligenza, di superficialità o peggio ancora di leggerezza nel chiedere aiuto.

Grazie volontari del soccorso alpino.
La Valtellina e la Valchiavenna sono fiere di avervi tra i suoi figli.

Il Presidente della Provincia
Luca Della Bitta"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento