menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Novate Mezzola, sì all'allargamento della Statale al Pozzo di Riva

Soddisfatto il Presidente della Provincia: "Passaggio determinante per la viabilità"

L'allargamento della Statale 36 in corrispondenza del Pozzo di Riva di Novate Mezzola è stato al centro di un incontro che si è svolto oggi 8 ottobre in Valchiavenna fra il Presidente della Provincia di Sondrio, Luca Della Bitta, e i sindaci di Verceia, Samolaco, Novate Mezzola, Prata Camportaccio, Madesimo e Campodolcino e la Presidente della Comunità montana della Valchiavenna.

Per Anas era presente il nuovo Capo compartimento, ingegner Ferrara,  con i responsabili tecnici Di Mattia, Mutti e Pedrotti, con i quali è stata verificata la copertura economica e concordata una tempistica brevissima per l'approvazione finale dei progetti e l'avvio dei lavori: si parla, infatti, già dell'inizio del 2016. L'intervento costerà intonor al milione di euro.

«L'incontro di oggi rappresenta un passaggio determinante per la viabilità della Valchiavenna - ha affermato il Presidente della Provincia - L'allargamento del pozzo di Riva sarà presto una realtà e risolverà un problema annoso. La viabilità della Valchiavenna riveste un'importanza anche a livello provinciale che, con l'allargamento previsto, ne trae un beneficio molto importante. Sono molto soddisfatto di questo passaggio e ringrazio tutti coloro che hanno collaborato in modo costruttivo per avvicinarci al traguardo».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento