Giovedì, 24 Giugno 2021
Valchiavenna

Novate Mezzola, sì all'allargamento della Statale al Pozzo di Riva

Soddisfatto il Presidente della Provincia: "Passaggio determinante per la viabilità"

L'allargamento della Statale 36 in corrispondenza del Pozzo di Riva di Novate Mezzola è stato al centro di un incontro che si è svolto oggi 8 ottobre in Valchiavenna fra il Presidente della Provincia di Sondrio, Luca Della Bitta, e i sindaci di Verceia, Samolaco, Novate Mezzola, Prata Camportaccio, Madesimo e Campodolcino e la Presidente della Comunità montana della Valchiavenna.

Per Anas era presente il nuovo Capo compartimento, ingegner Ferrara,  con i responsabili tecnici Di Mattia, Mutti e Pedrotti, con i quali è stata verificata la copertura economica e concordata una tempistica brevissima per l'approvazione finale dei progetti e l'avvio dei lavori: si parla, infatti, già dell'inizio del 2016. L'intervento costerà intonor al milione di euro.

«L'incontro di oggi rappresenta un passaggio determinante per la viabilità della Valchiavenna - ha affermato il Presidente della Provincia - L'allargamento del pozzo di Riva sarà presto una realtà e risolverà un problema annoso. La viabilità della Valchiavenna riveste un'importanza anche a livello provinciale che, con l'allargamento previsto, ne trae un beneficio molto importante. Sono molto soddisfatto di questo passaggio e ringrazio tutti coloro che hanno collaborato in modo costruttivo per avvicinarci al traguardo».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novate Mezzola, sì all'allargamento della Statale al Pozzo di Riva

LeccoToday è in caricamento