menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(Foto di www.avventureitalia.it)

(Foto di www.avventureitalia.it)

Valchiavenna, una vacanza itinerante per giovani

Si aiuteranno le persone del luogo che si danno da fare per curare l'ambiente montano

Per chi e che cos’è? Ci si sposterà quasi ogni giorno e si dormirà in posti diversi: questo darà un senso di avventura alla vacanza. Ci si renderà utili alle persone del luogo che si danno da fare per curare l’ambiente montano, aiutandoli per circa un’ora e mezza.

Dove? In Valchiavenna nella vallate laterali Val dei Ratti e Val Codera

1°GIORNO Lunedì 27 giugno da Verceia a Frasnedo. Un tratto si farà in auto, e un tratto a piedi, per un dislivello a piedi di circa 500 m. A Frasnedo si dormirà in un bivacco. Una volta arrivati ci si sistemerà e riposerà un momento, poi si aiuteranno i gestori in un lavoro di pulizia di un sentiero

2°GIORNO Martedì 28 giugno da Frasnedo ci si sposterà alla Nave, alpeggio posto sull’altro versante raggiungibile in un’ora di cammino, con una bellissima vista.. Qui ci si renderà disponibili ad aiutare un ‘ora gli alpigiani del posto in quello che ci diranno loro

3°GIORNO Mercoledì 29 giugno, Val dei Ratti-Cola in Val Codera: passando per il famoso tracciolino che ha una bellissima vista lago e attraversando le sue gallerie, ci spostiamo in Val Codera. Il tracciolino è un percorso pianeggiante che corre lungo gli stretti binari del trenino che collega la diga della VAl dei Ratti con quella della VAl Codera, ci vorranno circa due ore per arrivare fino alla deviazione per Cola, dove saliremo per circa 20 minuti. Questa sarà la nostra meta. Alloggeremo in casa di Pietro, abitante estivo di Cola, che mantiene i prati di questo luogo falciandoli. Il nostro compito sarà quello di aiutarlo a rastrellare l’erba tagliata.

4°GIORNO Giovedì 30 giugno Cola-Le Piazze-Codera. Scendiamo da Cola e seguiamo ancora il tracciolino fino alla diga di Codera, per poi prendere il sentiero che va al piccolo nucleo Le Piazze. Da qui andiamo verso Codera dove alloggeremo nella casa di Marcella.Dopo esserci riposati aiutiamo Marcella nei suoi campi

5° GIORNO Venerdì 1 luglio, passeggiamo nei dintorni di Codera e dopo pranzo scendiamo per andare a Novate a prendere il treno

vacanza itinerante-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento