Mercoledì, 23 Giugno 2021
Valmalenco

Valmalenco, dopo l'Half Pipe cala il sipario sul Fisi

Novantacinque atleti si sono cimentati con la loro tavola sul mezzo tubo ricavato dall'Alpe Palù

ll più amato Half Pipe italiano decreta i migliori snowboarder nazionali di specialità. Il mezzo tubo di neve della Valmalenco, votato per due anni consecutivi (2013 e 2014) quale migliore ‘pipe’ d’Italia dal pubblico degli Snowpark Awards, è stato anche quest’anno il teatro delle prove assolute tricolori Fisi.

Novantacinque i partecipanti alla prova di ieri, giovedì 2 aprile, dedicata alle categorie Ragazzi, Allievi, Giovani ed Assoluti, che si sono cimentati con le proprie tavole nell’imponente struttura di neve, con un programma che, tra qualifiche e fasi finali, ha interessato l’intera giornata, portando nuovamente all’approssimarsi del tramonto i festeggiamenti attorno al podio scolpito anch’esso nella neve al centro dell’Alpe Palù.

I concorrenti di ieri, che seguono i 110 iscritti alla gara di Slopestyle di mercoledì, hanno reso il Fisi il più grande evento sportivo della disciplina a livello nazionale. La Valmalenco si prepara ora a salutare gli atleti e ad accogliere il turismo di Pasqua. Gli eventi si concludono infatti oggi, venerdì 3 aprile, ma in realtà l’intero territorio è pronto a dare il benvenuto a quanti si recheranno in località per una breve vacanza pasquale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valmalenco, dopo l'Half Pipe cala il sipario sul Fisi

LeccoToday è in caricamento