rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Valmalenco

Valmalenco, prime medaglie al Junior Freestyle Ski

Oggi in gara l'italiano Luca Ferioli, classe 1996

Per il quinto anno consecutivo la Valmalenco è sulla ribalta mondiale, almeno per quel che riguarda lo sport. Si sono infatti aperti ieri, 24 marzo, i campionati del mondo Fis Junior.

I primi a contendersi il titolo iridato sono stati i 36 giovani provenienti da otto nazioni diverse, impegnati nelle prove di "Aerials", i salti dal trampolino durante i quali eseguire salti e acrobazie spettacolari alle quali poi viene attribuito un punteggio da una giuria internazionale. Tra i medagliati della giornata di oggi, spicca l'assenza degli atleti cinesi, da sempre altamente competitivi nella specialità, assenti quest'anno perché non hanno potuto ottenere il necessario visto per lasciare il loro Paese.

Nella categoria "Ladies" al primo posto figura Aliaksandra Ramanouskaya dalla Bielorussia, seguita dalla kazaka Zhanbota Aldabergenova e dalla statunitense Elle Gaudette. Nella categoria "Men", il nuovo campione mondiale di specialità è Harrison Smith dagli Usa, mentre il russo Maxim Burov è secondo, terzo Lloyd Wallace dalla Gran Bretagna.

Oggi, 25 marzo, saranno in palio i titoli di Moguls, sulla pista del "Dosso", che si affaccia sulla piana dell'Alpe Palù. Unico italiano iscritto alle gare, sia di Moguls sia di Dual Moguls, sarà Luca Ferioli, classe 1996.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valmalenco, prime medaglie al Junior Freestyle Ski

LeccoToday è in caricamento