menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Valtellina presente a "L'artigianato in fiera"

Il Villaggio Valtellina presente anche quest'anno con uno spazio più ampio

Dal 29 novembre all'8 dicembre torna ‘L’Artigiano in Fiera 2014’ la manifestazione internazionale in programma alla Fiera di Milano Rho-Pero. All'evento sarà presente una nutrita presenza di artigiani valtellinesi e per questa edizioni sono previste rilevanti novità. Il Villaggio Valtellina si troverà in un’unica area di 413 mq, all’interno del Padiglione 1 della fiera, stand C83 B84.

"Uno dei principali motivi di soddisfazione – spiega Giovanna Muscetti presidente di Valtellina Turismo, la società promotrice e coordinatrice del Villaggio Valtellina– è che lo spazio sarà più ampio rispetto all’anno scorso (80 mq in più) e che le adesioni per questa edizione sono pervenute in tempi brevissimi." 

"L’orgoglio di Valtellina Turismo – continua la presidente Muscetti – è quello di vedere rappresentata all’interno del Villaggio Valtellina una gamma via via più ampia di prodotti tipici: dai vini con due cantine ai formaggi e alle mele, dalla bresaola al miele, dalla birra artigianale alla bisciola e ai prodotti della panificazione-pasticceria legati alla tradizione.".

All’interno del Villaggio Valtellina sarà attivo, come già in passato, un ristorante valtellinese, quest’anno curato da Fabio Valli del ristorante Combolo di Teglio, che, con l’ausilio dell’Accademia del Pizzocchero, permetterà ai visitatori di gustare le ricette della tradizione valtellinese.

"Una delle novità del Villaggio Valtellina 2014 – evidenzia Muscetti – sarà la stretta collaborazione, caldeggiata da Valtellina Turismo e raccolta immediatamente dal ristoratore Valli, che potremmo definire a ‘metro zero’, in quanto molti dei prodotti che verranno proposti dal ristorante proverranno dalle aziende presenti nel Villaggio Valtellina. Questa formula può essere definita un modello di rete, basato sulla collaborazione concreta tra gli operatori in loco, che mi piacerebbe poter veder riprodotto anche sul nostro territorio, non solo nel settore dell’enogastronomia".

"Siamo sempre più convinti – conclude Muscetti – che la condivisione di un progetto territoriale di qualità sia il fattore determinante per essere vincenti e riconoscibili, come in questa occasione, su una ‘piazza’ importante come quella di Milano e non solo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento