Alberi crollati, tetti scoperchiati: il vento devasta il territorio. Fiamme sul Cornizzolo

L'incendio sul monte si è sviluppato in mattinata. Notte di grande lavoro per i Vigili del fuoco del comando di Lecco con 75 interventi. Chiusa la strada in centro a Casatenovo

Un incendio si è sviluppato in mattinata sul Monte Cornizzolo. Le fiamme, alimentate dal vento, si sono propagate in poco tempo prossimità della vetta, sprigionando un'alta colonna di fumo ben visibile anche a chilometri di distanza. Sul posto è in corso l'intervento dei Vigili del fuoco di Como anche con l'ausilio dell'elicottero.

Albero crolla sulla Lecco-Bergamo

Nella notte fra lunedì e martedì gli interventi dei pompieri del Comando di Lecco (che sono ancora impegnati di supporto nell'incendio della discarica di Mariano Comense) sono stati moltissimi, ben 75, a causa delle fortissime folate di vento: la maggior parte per alberi sradicati (uno, di grosse dimensioni, è crollato sulla sede stradale lungo la Lecco-Bergamo), tetti scoperchiati e calcinacci caduti, sull'Altolago, nell'hinterland lecchese, a Valmadrera e in Brianza. Fra Calolzio e Olginate l'intervento ha riguardato un piccolo incendio. A Lecco è stato chiuso anche l'Oratorio del rione di Santo Stefano, dove gli operai dovranno procedere con la messa in sicurezza della copertura di una parte del piazzale.

albero caduto galbiate maltempo 25 marzo 2019-2

Sopra un albero caduto a Galbiate (Foto Marco Bonacina/Facebook)

Danni sono stati registrati in diverse zone del territorio. A Casatenovo la strada in centro è stata chiusa (e lo è tuttora) tutta la notte a causa del crollo di pezzi di intonaco dall'ex Vismara, mentre a Civate un analogo provvedimento ha riguardato la scuola dell'infanzia Nava. A Lecco, la Basilica di San Nicolò è attualmente chiusa ai fedeli per i danni causati dalle forti raffiche a un vetro della struttura.

Incendio in località Ponte della Tenaglia

Nello specifico, l'attività dei Vigili del fuoco ha riguardato:

  • 20 interventi per tetti totalmente o parzialmente scoperchiati;
  • 12 interventi per alberi caduti sulla sede stradale o su case;
  • 28 interventi per rimozione manufatti pericolanti come persiane, cartelli stradali e parti di ponteggi;
  • 3 per incendi di vegetazione boschiva nei comuni di Cesana Brianza, Airuno e località Lavello di Calolziocorte;
  • 12 per altra tipologia

Le richieste di intervento sono pervenute principalmente dalla parte meridionale della provincia, dove il forte vento ha fatto sentire maggiormente la sua forza. I comuni dai quali sono arrivate le maggiori richieste di soccorso sono stati:

  • Lecco, Valmadrera e Civate con 14 interventi
  • Molteno e Suello con 6 interventi
  • Merate e comuni limitrofi 15 interventi
  • Calolziocorte 4 interventi

Potrebbe interessarti

  • Rimedi naturali contro le scutigere

  • Come pulire le porte interne di casa: trucchi e suggerimenti

  • Come avere i bidoni della spazzatura sempre puliti e igienizzati

  • Rimedi naturali contro le punture di medusa

I più letti della settimana

  • Incidente in moto, senza scampo lo skyrunner Davide Invernizzi

  • Clooney compra casa a Lierna? Il sindaco: «Sarebbe un grande volano»

  • «Ciao Davide, i tuoi sogni continueranno a correre sulle tue montagne»

  • Una folla commossa per l'ultimo saluto a Davide Lino Invernizzi

  • "Lupin" ricercato in tutta Europa: arrestato dalla Polizia a Lecco

  • Allagamenti e alberi sradicati: nella notte colpita la zona dell'Olgiatese

Torna su
LeccoToday è in caricamento