Le proprietà della zucca spiegate in Rai dal dottor Missaglia

Il medico nutrizionista mandellese ancora protagonista della trasmissione "Tuttochiaro" condotta da Monica Marangoni. A lui il compito di illustrare i benefici di frutta e verdura

L'estate si incammina verso la conclusione e l'autunno si avvicina con i suoi colori e i suoi frutti. Fra questo, la zucca, che attira sempre più interesse per il suo ottimo sapore e le proprietà salutistiche. Di questo domani mattina, giovedì, parlerà a Rai Uno il medico Marco Missaglia. Il nutrizionista di Mandello sarà infatti protagonista di un'altra puntata della trasmissione "Tuttochiaro" condotta da Monica Marangoni (insieme a lui nelle foto). Dopo i periodici interventi da giugno ad agosto per parlare dei benefici di frutta e verdura, Missaglia punterà ora l'attenzione sulle proprietà della zucca che con i suoi colori ricchi di betacarotene e polifenoli può rivelarsi un'alleata preziosa della salute ed è indicata anche per i diabetici e per coloro che soffrono di obesità.

Medico lecchese spiega i benefìci di frutta e verdura su Rai Uno

«Per me è una bella soddisfazione essere stato convocato per quest'ultima puntata del programma - spiega lo specialista lecchese in Scienze dell'Alimentazione - Si tratta del quarto programma a tema a cui partecipo in Rai. Voglio dare il mio piccolo apporto per fare conoscere i benefici che possiamo trarre ogni giorno da un'alimentazione sana ed equilibrata». Appuntamento dunque a giovedì 5 settembre alle ore 10.30 su Rai Uno.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Venezia. Imbarcazione si schianta: morto il recordman Buzzi, ferito Invernizzi

  • Tragedia di Venezia: Nicolini è la seconda vittima lecchese. Invernizzi sotto osservazione

  • Valmadrera: si cerca Cesare Piras, visto l'ultima volta in città

  • Addio al genio Fabio Buzzi: ha scritto la storia della motonautica

  • Calolzio: gratta e vince 100.000 euro nella tabaccheria del centro

  • Resta bloccata con l'auto al passaggio a livello, donna brianzola denunciata

Torna su
LeccoToday è in caricamento