Bambino diabetico nuota da Onno a Mandello scortato da Red, il cane "salvavita"

Domenica Lorenzo Corti, undici anni, affronterà la traversata insieme al suo amico a quattro zampe capace di segnalare le variazioni glicemiche. Con loro Priore, De Battista e Callone

Il cane Red e Lorenzo Corti scrutano il lago

Nuoterà da Onno a Mandello, con il suo cane a fianco pronto a segnalare eventuali variazioni della glicemia. Lorenzo Corti, undicenne di Dalmine affetto da diabete, questa domenica affronterà la traversata del lago scortato da un "angelo custode" davvero speciale, l'australian kelpie Red.

A organizzare l'evento, ribattezzato "Traversata del lago - Quattro zampe per la vita - diabete, cani e sport", la onlus "Progetto Serena - Cani allerta diabete" e la sezione cinofila salvataggio nautico Lario Rescue Project, con la collaborazione dei Comuni di Mandello del Lario e Oliveto Lario, le associazioni Noi Insieme per i diabetici insulinodipendenti, Agd Lecco e Agd Como, Associazione Diabetici della Provincia di Brescia. 

Traversata del Lario, un successo: 250 partecipanti

Alla traversata parteciperanno inoltre Monica Priore, nuotatrice diabetica, scrittrice e cavaliere all'Ordine al merito della Repubblica Italiana; Cristiano De Battista, triatleta Ironman diabetico; Leo Callone, nuotatore recordman e cavaliere all'Ordine al merito della Repubblica Italiana; Patrik Renzi, educatore cinofilo, preparatore di Red e responsabile di zona per Progetto Serena Onlus.

«Lorenzo si sta preparando meticolosamente per questa impresa - spiega Patrik Renzi - grazie ad allenamenti specifici di salvataggio in acqua con la Lario Rescue Project. Il bambino gioca a pallanuoto, ma a giugno ha avuto delle difficoltà create dai limiti che a volte un diabetico si trova ad affrontare. In quel momento anche il rapporto con Red si è incrinato. Da qui è nata l'idea di coinvolgerlo in un'attività che potesse svolgere insieme al suo amico a quattro zampe nell'ambiente a lui più congeniale... l'acqua. L'acqua però non era certo il "mondo" di Red, ma certo è che l'amore e l'impegno preso verso Lorenzo lo ha portato a superare facilmente questo problema. Questa attività svolta insieme è servita a farli tornare grandi amci, più inseparabili che mai. L'obiettivo è che fra bambino e cane nasca una vera e propria simbiosi, perché l'animale è in grado di percepire eventuali variazioni della glicemia nel paziente diabetico, segnalandole per tempo e consentendo eventualmente di salvargli la vita. 

«Il mese scorso abbiamo effettuato una traversata simile nel Lago di Suviana a Bologna - prosegue Renzi - Red ha segnalato sia una iperglicemia che due ipoglicemie».

Il record di Callone: 60 anni di nuoto agonistico

Il programma di domenica 30 settembre prevede alle 9.30 la partenza dalla spiaggia "Theriva beach" di Onno, con l'arrivo a Mandello stimato per le 11. Nel frattempo dalle 10 alla darsena Falck di Mandello si svolgerà una esibizione di agility dog a cura dell'Asd Toby Dog di Airuno. Alle 11.30 presentazione di Progetto Serena Onlus e Lario Rescue Project. Alla manifestazione parteciperà anche l'onorevole Michela Vittoria Brambilla, presidente della Lega italiana per la difesa egli animali e dell'ambiente e presidente del movimento animalista.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per informazioni è possibile contattare Patrik Renzi (info@patrikrenzi.it, 339 5088031).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Iperal, dipendenti in stato di agitazione: «Nessuna chiusura festiva, controlli sospesi e pochi dispositivi di protezione»

  • Coronavirus, mascherine gratis in Lombardia: ecco dove ritirarle, a Lecco sono centomila

  • Sconti per famiglie in difficoltà e corsie preferenziali: le misure di Esselunga contro il Coronavirus

  • Coronavirus, Borrelli sposta la fine della quarantena: «Credo che staremo a casa anche il primo maggio»

  • Coronavirus, ecco l'applicazione per il cellulare: «Vi chiediamo di scaricarla tutti»

  • Coronavirus, Fontana: «Bisogna prepararsi se il Coronavirus dovesse tornare a ottobre»

Torna su
LeccoToday è in caricamento