Abbadia, fra le proposte c'è un polo scolastico unico in Via per Castello

Il candidato sindaco Roberto Azzoni ha incontrato i giovani per raccogliere idee da inserire nel programma elettorale: una, suggestiva, riguarda il trasferimento delle medie nello stabile che già ospita le elementari.

Le scuole elementari di Via per Castello

Proseguono gli incontri del candidato sindaco della nuova lista in cui si incontrano la maggioranza e la minoranza consigliare di Abbadia Lariana. Nei giorni scorsi Roberto Azzoni ha organizzato due tavoli di confronto con i giovani del paese: temi di dibattito, in particolare, turismo, cultura e istruzione nel primo incontro e territorio, sicurezza e lavori pubblici nel secondo.

In queste due serate il candidato sindaco ha raccolto le principali problematiche, i suggerimenti e le idee che verranno proposti nel programma elettorale. Inoltre, aspetto da non trascurare, ha ottenuto anche alcune adesioni al progetto della nuova lista civica.

«Dagli incontri, tutti molto positivi e stimolanti - spiega Azzoni - è emersa la necessità di una maggiore manutenzione di quello che offre già Abbadia e di una rinnovata cura del verde pubblico. Sono poi emersi alcuni progetti più importanti quali la creazione di una rotatoria fra la SP72 e Via per novegolo, la riqualificazione del parco Ulisse Guzzi che dovrà essere dotato di una struttura più adeguata, di bagni pubblici e di uno spazio per le associazioni, nel rispetto del gioiello ambientale che è il parco. E, sempre restando in ambito lago, lo studio di fattibilità per il terzo lotto della passerella che prolunghi l'attuale verso Lecco».

Abbadia: maggioranza e minoranza danno vita a un'unica lista

Altro tema importante riguarda le strutture scolastiche del paese. Sul tavolo c'è anche l'idea di verificare la fattibilità di un progetto di polo scolastico in Via per Castello, dove hanno sede le elementari, portando nello stesso edificio anche le medie. «Questo - prosegue Azzoni - permetterebbe un'importante economia di scala con una maggiore disponibilità economica per garantire maggiori servizi agli studenti, e libererebbe lo stabile dove è attualmente presente la scuola secondaria che potrebbe essere impiegato in futuro quale sala polifunzionale o come sede della sala lettura della biblioteca».

I giovani di Abbadia chiedono poi maggiore attenzione alla cultura, in accordo con il comune di Mandello e di proseguire nello sforzo per la messa in sicurezza del Civico museo setificio Monti.

Nei prossimi giorni il candidato sindaco continuerà nella formazione della squadra e inizierà i primi incontri operativi per la definizione del nome della lista, del simbolo e la stesura del programma con chi ha già dato la disponibilità al nuovo progetto.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Terremoto vicino a Milano, registrata scossa di magnitudo 2.5 a Robecco sul Naviglio

  • Notizie

    Amianto edifici privati, da Regione Lombardia un milione di euro per la rimozione

  • Sport

    Splendida Beatrice Colli. Il giovane "Ragno" trionfa in Coppa Europa

  • Notizie

    Presentata la nuova Casetta ecologica di Silea a Introbio

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Valassina: si schianta in auto, scende a vedere e viene travolto e ucciso

  • Lido Volano. Malore fatale mentre è al lavoro: addio a Riccardo Bolis

  • Pescata carpa da record nel Lago di Pusiano: 31 chili!

  • Tragedia a Moggio: corpo ritrovato in località Fobi

  • Lecco piange per l'ultimo saluto a Daniele Della Bella, giovane morto sul lavoro

  • Terremoto vicino a Milano, registrata scossa di magnitudo 2.5 a Robecco sul Naviglio

Torna su
LeccoToday è in caricamento