Tiro a volo, undici medaglie ai Mondiali per gli atleti della Fiocchi

Sulle pedane di Lonato del Garda oltre 600 atleti in lizza: conquistati cinque titoli iridati, quattro argenti e due bronzi. Stefano Fiocchi: «Coronamento di un periodo di forte ripresa»

Un vero e proprio tripudio per Fiocchi Munizioni: è questo il bilancio del Campionato del Mondo di tiro a volo, che ha portato sulle pedane bresciane di Lonato del Garda oltre 600 atleti in rappresentanza di 86 nazioni. 

L'azienda di Lecco è stata assoluta protagonista della competizione, grazie agli atleti che hanno scelto la qualità delle cartucce Fiocchi per inseguire i titoli iridati. Il bottino finale parla di 11 medaglie totali: 5 d'oro, 4 d'argento, 2 di bronzo. 

Nel Trap maschile, è Mauro De Filippis a regalare un bellissimo Argento individuale, che si aggiunge all'oro a squadre conquistato dalla Nazionale italiana composta tutta da tiratori Fiocchi: Mauro De Filippis, Giovanni Pellielo, Valerio Grazini.

Calendario Fiocchi con le operaie, sui social scoppia la polemica

Un altro oro è arrivato dall'australiano James Willett nel Trap Mixed Team, la nuova disciplina olimpica che verrà introdotta a partire da Tokyo 2020. Nel Double Trap, il team degli atleti Fiocchi vince praticamente tutto. Tra gli uomini Antonino Barillà è campione del mondo, Andrea Vescovi conquista il bronzo. Tra le donne Claudia De Luca e Sofia Maglio vincono oro e argento, la finlandese Veromaa Mopsi. Tra gli junior, secondo posto per Jacopo Duprè De Foresta.

Le altre medaglie arrivano dallo Skeet, grazie ad altri due tiratori italiani: Tammaro Cassandro è d'argento nell'individuale, Gabriele Rossetti - campione olimpico a Rio 2016 - conquista l'oro nel Mixed Team.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Orgoglioso di questi risultati»

«Sono davvero orgoglioso di questi risultati: le medaglie conquistate ai mondiali di Lonato ci riempiono di gioia e soddisfazione - afferma il presidente Stefano Fiocchi - Ancora una volta i campioni internazionali hanno scelto la qualità e l'affidabilità delle nostre munizioni per vincere. Devo ringraziare loro, ma anche tutti i miei collaboratori, le maestranze e tutti coloro che lavorano ogni giorno per proporre sul mercato l'eccellenza di Fiocchi. Le vittorie nel Campionato del mondo sono il coronamento di un periodo molto positivo per la nostra azienda che, dopo un periodo di temporaneo rallentamento, ha ripreso con vigore la sua attività produttiva - conclude Fiocchi - Le prospettive per il futuro sono molto favorevoli: noi vogliamo continuare a crescere». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Allo stadio "Rigamonti-Ceppi" l'ultimo saluto alla giovane Chiara Papini. Ai domiciliari l'investitore

  • Transumanza a Lecco: il maxi gregge ha completato il suo viaggio verso la Valsassina

  • Scontro fra moto a Mandello, conseguenze gravi per tre persone

  • Settecento persone per l'ultimo saluto a Chiara al "Rigamonti-Ceppi": «Siete ragazzi speciali, ricordatelo»

  • Aria di lago e montagna: Stefan De Vrij e la compagna Doina a spasso sul Monte Barro

  • Coronavirus, il punto: dieci nuovi tamponi positivi nel Lecchese, lieve rialzo nel rapporto tra analisi e contagi

Torna su
LeccoToday è in caricamento