Pescate: violentissimo scontro auto-moto all'esterno del supermercato, due biker in ospedale

Gravi le condizioni dei due coinvolti, entrambi brianzoli

La scena del sinistro (LeccoToday)

Sarebbero gravi le condizioni dei motociclisti coinvolti nel violento scontro avvenuto nel pomeriggio a Pescate, all'uscita del supermercato del comune lecchese. Poco prima dalle 15.30 due motociclette si sono scontrate contro il Suv guidato da un ottantanovenne, che si stava immettendo sulla Provinciale proprio uscendo dal "Bennet"; i due biker hanno avuto poco margine di manovra: uno ha impattato violentemente contro il lato guidatore dell'autovettura, mentre il secondo è rovinato a terra. Coinvolto anche un terzo motociclista, che è però riuscito a schivare il mezzo.

Troppe buche a Pescate: i cittadini si lamentano della rumorosità della Sp72

L'intervento dei soccorritori

I due biker, entrambi brianzoli, hanno accusato gravi danni al loro corpo: particolarmente preoccupanti le condizioni del 26enne, trasferito al "Manzoni" di Lecco in codice rosso con un grave trauma cranico, mentre il compagno di viaggio è stato trasportato in codice giallo con delle probabili fratture a entrambe le gambe. L'anziano guidatore del Suv ha accusato, invece, un trauma alla schiena.

Sul posto si sono portati le squadre di Lecco Soccorso, dei Volontari di Calolziocorte e un'automedica. I rilievi sono stati affidati ai carabinieri del Comando di Lecco, mentre il traffico è stato diretto dalla Polizia Stradale. In loco anche Dante De Capitani, sindaco di Pescate e capo della Polizia locale del medesimo comune da lui amministrato.

Il traffico ha accusato moderati rallentamenti: in mezzi diretti verso il Ponte Vecchio sono stati deviati all'interno del parcheggio del supermercato, mentre quelli in transito verso Garlate hanno avuto strada libera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lecco celebra il patrono San Nicolò

  • Crandola Valsassina: trovato morto nella vasca da bagno Vittorio Galluzzi

  • Scompare dopo la festa dei coscritti: ore di angoscia per Nicola Scieghi, si cerca nell'Adda

  • Gli occhi della Prefettura sul "Cermenati": messi i sigilli con "un'antimafia" al bar del centro

  • Ristoratori egiziani donano l'incasso all'ospedale di Lecco: «Il nostro grazie alla vostra sanità»

  • Bimba nasce prematura in casa, intervento dei soccorsi a Vendrogno

Torna su
LeccoToday è in caricamento