rotate-mobile
Doppio sinistro / Centro storico / Strada Statale 36 del Lago di Como e dello Spluga

Statale 36, giornata nera: doppio incidente in Brianza

Giornata piena di sinistri stradali lungo la trafficata arteria lomabrda

Giornata nera lungo la Strada Statale 36 "del lago di Como e dello Spluga". Oltre a quello verificatosi stamattina, nel corso del pomeriggio di venerdì 18 novembre si sono registrati due gravi incidenti nel giro di poche ore, feriti, maxi mobilitazione di soccorsi e traffico bloccato. Coinvolti complessivamente sei persone e cinque mezzi, con l'intervento dell'elisoccorso.

Il primo sinistro si è verificato intorno alle 13 all'altezza di Briosco, lungo le corsie in direzione Lecco, come riferito da MonzaToday.it. Due mezzi pesanti e un'auto, per cause in corso di accertamento, si sono scontrati. Ad avere la peggio è stato un uomo di 71 anni, conducente di uno dei due camion coinvolti nello schianto che è stato soccorso dai vigili del fuoco che lo hanno estratto dalla cabina del mezzo. L'autista ha rimediato un trauma toracico e un trauma addominale ed è stato trasferito in codice rosso all'ospedale San Gerardo di Monza. Sul posto sono intervenute tre ambulanze, l'elisoccorso e quattro mezzi dei vigili del fuoco, compresa una autogru dal comando di Como. Pesanti le ripercussioni sul traffico, con chilometri di coda all'altezza di Briosco verso Lecco.

Il traffico ha subito nuovamente dei rallentamenti con incolonnamenti  intorno alle 16 quando all'altezza di Carate Brianza si è verificato un secondo incidente. Questa volta nello schianto sono rimasti coinvolti due veicoli con due persone soccorse: si tratta di una donna di 56 anni e di un uomo di 46. Entrambi sono stati soccorsi in codice giallo e trasferiti nei vicini ospedali. Tra le corsie venerdì pomeriggio sono intervenuti l'elisoccorso del 118 e due ambulanze insieme ai vigili del fuoco e alla polizia stradale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Statale 36, giornata nera: doppio incidente in Brianza

LeccoToday è in caricamento