Turismo: nasce il nuovo Consorzio degli albergatori lecchesi

L'obiettivo della sinergia tra "colleghi": promuovere il territorio, implementarne i servizi e fare conoscere le strutture ricettive sui mercati nazionali ed internazionali

Promuovere il territorio lecchese, implementarne i servizi e fare conoscere le strutture ricettive sui mercati nazionali ed internazionali. È l'obiettivo alla base del neonato Consorzio Albergatori Lecchesi, che è stato presentato mercoledì 24 luglio alla sede di Confcommercio Lecco. Il consorzio verticale - comprendente solo strutture ricettive alberghiere poste sul ramo orientale del Lago di Como, nell'area della città di Lecco - ha scelto il marchio commerciale East Lake Como Hospitality, utilizzando il brand internazionale del Lago di Como e declinandolo sull'area di interesse.

La composizione della "squadra"

Alla conferenza stampa di presentazione ha portato il suo saluto introduttivo il direttore di Confcommercio Lecco, Alberto Riva, ricordando l'impegno dell'associazione guidata dal presidente Antonio Peccati sul fronte del turismo, in primis l'Università del Turismo con la scuola di Management organizzata con Sda Bocconi (che ha coinvolto nella sua prima edizione ben tre dei protagonisti presenti al tavolo del Consorzio). Quindi la presentazione del neonato Consorzio è toccata a Fabio Dadati (Promessi Sposi e Casa sull'Albero di Malgrate), consigliere di Federalberghi Lecco e presidente di Lariofiere. A fianco di Dadati, che è il presidente di East Lake Como Hospitality, le due vicepresidenti Martina Longhi (Griso di Malgrate) e Cristina Gritta (Hotel Bellavista di Valmadrera). Al tavolo anche Michael Redolfi (NH Hotel di Lecco), Manuela Pagani (Villa Giulia-Al Terrazzo di Valmadrera), Paola Combi (C&C Maison di Lecco) e Mauro Tentori (Baia di Parè di Valmadrera). Del progetto fanno parte anche le strutture Hotel Alberi di Lecco, Hotel Lungo Lago di Lecco e Le Torrette di Pescate assenti alla presentazione.

330 camere con 880 posti letto

East Lake Como Hospitality è formato da una decina di strutture ricettive tra cui hotel a 3 e 4 stelle da 10 a 110 camere, strutture green, leisure, business, con aree meeting, benessere, bar e ristoranti: complessivamente si tratta di 330 camere con 800 posti letto. Del Consorzio fa parte anche Confcommercio Lecco, che ha permesso la costituzione sia in termini di contributo sia in termini di sostegno logistico (sede e amministrazione). «Non ci montiamo la testa e sappiamo quali sono i nostri obiettivi: siamo un piccolo consorzio che vuole promuovere il territorio e fare alcune azioni insieme che non potremmo fare come singole strutture - ha evidenziato Dadati - Lecco deve puntare sulla autenticità: i turisti che vengono da noi vogliono vivere il lago sperimentando esperienze uniche».

L'idea di costituire il Consorzio nasce dalla consapevolezza dell'importanza di lavorare insieme tra colleghi e vuole anche puntare a incrementare la possibilità di dialogo con i soggetti istituzionali locali, regionali e nazionali nell'ambito di tutto ciò che riguarda il territorio. Le prime azioni saranno relative alla partecipazione collettiva ad alcune iniziative: già confermata la presenza a Ttg Rimini a ottobre e a Wtm Londra a novembre, nell'area di In Lombardia - Explora - Regione Lombardia.

Mancanza di personale negli alberghi, Federalberghi-Fipe: «Sindacati fuori luogo»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sull'A9: morto Claudio Zara, Direttore Sanitario di Synlab San Nicolò Como e Lecco

  • Ristoratori egiziani donano l'incasso all'ospedale di Lecco: «Il nostro grazie alla vostra sanità»

  • Gli occhi della Prefettura sul "Cermenati": messi i sigilli con "un'antimafia" al bar del centro

  • Bimba nasce prematura in casa, intervento dei soccorsi a Vendrogno

  • Mapello: tragedia sui binari, uomo muore dopo esser stato investito dal treno

  • Scomparso 25enne residente nel Lecchese, attivate le ricerche

Torna su
LeccoToday è in caricamento