menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dopo Rollinz e Wizzies da Esselunga arrivano i Minions, ecco i pupazzetti di "Cattivissimo me"

Le figurine 3d saranno nei supermercati della catena a partire dal 6 settembre. Tutte le info

Dopo il successo dei "Rolllinz" di Star Wars e i "Wizzies" di Harry Potter, Esselunga ci riprova con i Minions, gli umanoidi gialli del film di animazione "Cattivissimo me" diretto da Pierre Coffin e Chris Renaud. L'iniziativa è legata “Amici di Scuola”, progetto della catena di supermercati che offre agli istituti scolastici l'opportunità di ottenere  attrezzature informatiche e materiale didattico.

Alla Prenestina di Roma apre il Megastore di Esselunga: la firma è lecchese 

Nei giorni scorsi diversi clienti del supermercato si sono visti recapitare una lettera che anticipava l'iniziativa dal titolo ""Un giallo da risolvere"; di seguito il testo.

È una notte buia e tempestosa quando Carl, Mel e Dave si nascondono tra papaye e banane e rimangono in attesa. Quale grande progetto stanno architettando. Quale cattivissimo padrone stanno aspettando?
Forse proprio te. 
Visto che se li scoprono rischiano di finire al fresco o in qualche altro reparto di Esselunga è meglio che li catturi prima tu.

Quanti personaggi da collezione ci saranno? Cosa bisogna fare per ottenere un pupazzetto? Ci sarà un raccoglitore? Fino a quando si potranno trovare nei supermercati? Queste le domande più ricorrenti tra gli appassionati. Procediamo con ordine.

minions-3

Secondo quanto reso noto dall'azienda di Pioltello Limito i personaggi da collezionare saranno 18. I pupazzetti si potranno trovare nei supermercati Esselunga dal 6 settembre fino al 3 ottobre. Per ottenerli bisognerà fare una spesa minima di 25 euro o 50 punti Fragola (condizione necessaria: essere in possesso della carta Fidaty); non solo: oltre al pupazzetto verrà consegnato anche un buono "Amici di scuola". Per completare la collezione sarà in vendita anche un raccoglitore.

Morte Caprotti, Esselunga chiusi in segno di lutto

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento