menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Uova di Pasqua colorate (Tumblr/allthingsshabbyandbeautiful)

Uova di Pasqua colorate (Tumblr/allthingsshabbyandbeautiful)

Pasqua e Pasquetta, cosa fare a Lecco e dintorni

Ecco le iniziative in città e nel circondario per le festività in arrivo

Pasqua e Pasquetta, come tutte le festività religiose dell'anno, non sono soltanto un fondamentale momento di celebrazione per i credenti, ma possono costituire anche una parentesi di relax dai ritmi stressanti del lavoro e della vita quotidiana. Cosa fare per goderselo al meglio? A Lecco e in provincia sono diverse le iniziative che si terranno durante le festività in arrivo, dedicate a grandi e piccini.

Domenica 5 aprile gli amanti dell'arte potranno visitare la mostra "Disegno e dinamite", dedicata alla satira illustrata, e l'esposizione del Gruppo Pittura Uno, rispettivamente a Palazzo delle paure e alla Torre viscontea, mentre i più golosi potranno curiosare fra gli stand di "Aspettando Expo", padiglione allestito in piazza Garibaldi che offre una vasta selezione di bontà gastronomiche lombarde e non. 

A Oggiono sarà possibile visitare villa Sironi e il parco che la circonda, aperti dalle 15 alle 18 e a ingresso gratuito, mentre gli amanti del divertimento lecchese potranno fare un giro fra le giostre del Luna park, aperto al Bione dopo settimane di incertezza. Nella serata di Pasqua, infine, fra i tanti eventi della movida cittadina ci sarà anche il "90s Easter Party" al circolo Libero Pensiero di Rancio, aperitivo e serata di musica anni Novanta che strizza l'occhio ai più giovani ma anche a coloro che, oggi cresciuti, ricordano proprio le giostre pasquali come uno degli appuntamenti clou della loro adolescenza.

È a Pasquetta, però, che si concentra la maggior parte degli eventi: oltre all'apertura straordinaria di Palazzo delle paure, della Torre viscontea e di villa Sironi a Oggiono, lunedì 6 aprile i bambini potranno divertirsi con la Caccia al tesoro botanico nelle ville di Varenna, Sirtori e Rovagnate, oppure scoprire i segreti della tradizione filandiera lecchese al Museo della seta Abegg di Garlate, o ancora immergersi nella Storia visitando i forti Montecchio Nord e Fuentes di Colico

Gli appassionati della griglia, invece, troveranno costine e salamelle a Consonno, assieme agli stand del mercatino degli hobbisti e dei prodotti locali, mentre per i più temerari c'è Snow splash, il tradizionale salto del laghetto ai piani di Bobbio, la cui vera sfida è riuscire a rimanere asciutti. E nel caso in cui, invece, tutto ciò di cui si ha bisogno è riposo e dolce far niente, basterà anche solo un prato dove prendere un po' di sole: per il Lunedì dell'Angelo, infatti, a Lecco è prevista una splendida giornata con temperature primaverili.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento