menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Parte il 21 giugno la 54esima Monza-Resegone

Parte il 21 giugno la 54esima Monza-Resegone

54esima Monza Resegone: il 21 giugno si parte

Come ogni anno, i runners dovranno affrontare di notte i 42 chilometri (comprensivi di oltre 1000 metri di dislivello) che separano Monza dalla "Capanna Monza" sul Monte Resegone

Si terrà il 21 giugno 2014 l'attesissima Monza-Resegone, la storica manifestazione podistica a squadre giunta ormai alla 54^edizione. 

Di anno in anno si registrano record di iscrizioni, e a giorni verranno comunicati i numeri delle squadre partecipanti formate ognuna da 3 atleti. Gli incrementi che si sono evidenziati negli anni nascono dagli sforzi organizzativi messi in atto dalla Società Alpinisti Monzesi, promotrice dell'iniziativa.

Una gara storica e dal sapore quasi epico, che ha saputo mantenere negli anni la stessa anima delle prime edizioni: non solo, ovviamente, la competizione, ma anche un sano spirito di amicizia e un profondo amore per i luoghi attraversati, Monza e il monte Resegone, che verranno visti e "vissuti" dagli atleti in un'ottica inconsueta. 

Divisi tra il fascino della natura di notte, la curiosità per un percorso immerso nei boschi di uno dei monti più pittoreschi della Brianza, e fatica e sudore, i 750 atleti con entusiasmo e dedizione faranno rivivere anche quest'anno la tradizione.

"Siamo alla vigilia della 54° edizione che manterrà integra la sua anima arricchendosi ulteriormente entrando a far parte dell’iniziativa ‘Trofeo MonzaCorre’, indetto dall’amministrazione comunale monzese e che sottolinea il valore sportivo e territoriale della manifestazione" ha dichiarato Enrico Dell'Orto, presidente società alpinisti monzesi "Quest’anno la macchina organizzativa ha accolto con grande onore 10 squadra in più rispetto all’edizione 2013, si riconferma altresì la partecipazione femminile e di neofiti ad evidenziare il grande valore di questa impresa in cui si fondono capacità di resistere, sentimento e un ambiente meraviglioso in cui lo spirito di squadra rappresenta la vera leva per raggiungere l’obiettivo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento