menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Carlo Castagna perse nella strage la moglie Paola Galli, la figlia Raffaella e il nipotino di due anni Youssef Marzouk (foto da Virgilio Notizie)

Carlo Castagna perse nella strage la moglie Paola Galli, la figlia Raffaella e il nipotino di due anni Youssef Marzouk (foto da Virgilio Notizie)

Perdonare l'impossibile, a Oggiono un incontro con Carlo Castagna

Racconterà di come è riuscito a perdonare gli assassini di sua moglie, sua figlia e suo nipote

Sono passati quasi nove anni dalla tragica notte del 2006 in cui quattro persone, fra cui un bimbo di due anni, morirono per mano dei coniugi Rosa e Olindo Romano in quella che è rimasta nella memoria collettiva come la “strage di Erba”. 

Carlo Castagna, che quella sera perse moglie, figlia e nipotino, ha perdonato i loro assassini, e proprio di questo perdono parlerà alla Sala San Francesco di Imberido, a Oggiono, la sera di venerdì 15 maggio, durante un incontro chiamato, appunto, “Perdono, speranza, misericordia”.

«L’incontro vuole essere un’occasione per scoprire le radici di un perdono autentico - dicono dalla Scuola del Molinatto, che organizza l’evento - che non è frutto di improvvisazione ma di una radicata scelta di vita cristiana».

L’appuntamento con Carlo Castagna è quindi fissato per venerdì 15 maggio alle ore 20.45.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento