menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rinviata la decima edizione della Mostra di Presepi a Palazzo delle Paure

Parte della consueta mostra si trasferirà sui canali social dell'Associazione

Quest’anno a Lecco non si sarà allestata la tradizionale mostra di presepi a “Palazzo delle Paure”: causa la pandemia in corso, infatti, si è stabilito di rimandarla al prossimo anno.

«E’ stata una decisione difficile - spiega Angelo Bonazzola, Presidente dell’Associazione Italiana Amici del Presepio Sede di Lecco che ogni anno si occupa dell’allestimento -, ma le restrizioni dovute all’emergenza Covid ci hanno impedito di preparare al meglio la mostra, inoltre le incertezze sullo sviluppo futuro della situazione contagi avrebbero reso difficili e poco coinvolgenti le visite all’esposizione da parte dei numerosi visitatori»: nel 2019 furono cinquemila le persone che si recarono nella prestigiosa location».

«Per noi la mostra è soprattutto un momento di condivisione - continua Bonazzola -, in cui mettiamo a disposizione di tutti le opere che i nostri soci e gli amici presepisti realizzano durante l’anno. Accogliere i visitatori e accompagnarli nel percorso espositivo, raccontando il nostro lavoro e descrivendo presepi e diorami, era la parte migliore dell’evento, ma le giuste regole anticontagio avrebbero reso questo momento freddo e difficoltoso. Quest’anno sarebbe stata la decima edizione della nostra mostra, un traguardo che avremmo voluto festeggiare con gioia, quindi rimandiamo il tutto al Natale 2021, certi di poter tornare a godere con intensità la bellezza dei numerosi presepi esposti».

Il presepio però non si ferma, nonostante tutte le difficoltà: «Vogliamo essere presenti nel Natale dei lecchesi sostenendo questa bellissima tradizione religiosa e culturale e grazie alla sensibilità ed alla collaborazione dell’Amministrazione Comunale e del SiMuL allestiremo, come ogni anno, il grande presepe nel cortile di “Palazzo Bovara”. Tutti i cittadini che passeranno, potranno avere un momento di raccoglimento di fronte al messaggio di speranza che viene dalla rappresentazione della nascita di Gesù. Inoltre esporremo alcuni presepi in negozi e luoghi pubblici che ci hanno concesso degli spazi».

Sempre con la voglia di essere vicini a tutti in questo periodo, saranno utilizzati i canali social per condividere foto, filmati e contenuti inerenti al presepio, potrete seguire le varie iniziative:

Se le regole di distanziamento sociale «e i timori per la nostra salute e dei nostri cari renderanno queste festività meno gioiose del solito, vogliamo ricordare che il più bel posto per realizzare e contemplare il presepe è la nostra casa, Vi invitiamo quindi a non abbandonare questa bella tradizione e coinvolgere tutta la famiglia nella costruzione di un presepio. Non importa quanto sia grande o bello, l’importante è regalare e regalarsi un bel segno in un anno così difficile. Tutti i componenti dell’AIAP Sede di Lecco vi augurano dal profondo del cuore un sereno Natale».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Lecco: lunedì 10 aprono le prenotazioni dei vaccini per la fascia 50-59 anni

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Lecco, Gattinoni: «Le grandi opere sono le piccole manutenzioni»

  • Attualità

    «Siete il nostro esempio, buona festa della mamma»

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento