menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Invalidità Civile: la vecchiaia è una malattia

In aumento le domande per ottenere un sostegno per l'invalidità civile

Ogni giorno sono alla sezione di Lecco dell'Associazione Mutilati Invalidi Civili, che si trova in via Marco d'Oggiono, arrivano dieci le domande per ottenere un sostegno per l'invalidità civile.  Non solo da persone ultra ottantenni. Si può dire che la vecchiaia è diventata  una malattia.

"Prima accadeva che le richiesta arrivava  dopo incidenti ora  la popolazione - afferma Maria Ancella Beretta presidente dell'associazione italiana mutilati e invalidi civili - ha iniziato a rivolgersi a noi perchè possa ottenere dall'Inps  il riconoscimento di quell'invalidità che permetta loro di ricevere un assegno di accompagnamento per i propri cari".

Di questo si è parlato al Cenacolo Francescano si è discusso  sulla salute don Michele Aramini docente di Bioetica alla Cattolica di Milano, il cardiologo del Manzoni Pierfranco Ravizza, e  la presidente dell'assiociazione invalidi civili di Lecco Maria Ancilla Beretta, sul   tema "Il bisogno di salute e desiderio di salvezza".

Con moderatore lo scrittore  Paolo Gulisano e con l'organizzazione del  Centro Culturale S. Nicolò e i Centri Culturali della città, in collegamento con le parrocchie del Decanato di Lecco, le Associazioni e i movimenti, ei è parlato di salute.

Questo  è stato il quarto incontro e di testimonianze che, sotto la guida di un moderatore, aiutano a leggere gli aspetti della città, offrendo insieme spunti di riflessione grazie alla presenza di un esperto nello specifico settore. Il prossimo incontro si terrà il prossimo 25 febbraio sempre al Cenacolo Francescano con tema "Il fratello invisibile" dove si discuterà della povertà in città.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Lecco: lunedì 10 aprono le prenotazioni dei vaccini per la fascia 50-59 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento