menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Cittadini di Abbadia e Bosonohy insieme (Foto A. Bottani)

Cittadini di Abbadia e Bosonohy insieme (Foto A. Bottani)

Abbadia Lariana e Bosonohy, il patto di amicizia è forte

Conclusa la visita dei gemelli cechi in riva al Lario. Il sindaco Bartesaghi: «Clima di grande familiarità. Bello vedere i bambini parlare fra loro in inglese»

Un patto di amicizia che prosegue da quindici anni e che nello scorso fine settimana ha vissuto un momento molto intenso. Una ventina di cittadini cechi sono giunti da Bosonohy in visita ad Abbadia Lariana, per celebrare l'importante ricorrenza del gemellaggio tra i due comuni siglato nell'ormai lontano 2003.

«Abbiamo ricevuto famiglie nuove rispetto alle storiche che venivano da noi negli anni passati, con molti bambini che hanno fatto amicizia con i coetanei delle famiglie di Abbadia che li hanno ospitati - commenta il sindaco Cristina Bartesaghi - Questo clima di familiarità che si è instaurato supera persino il problema della lingua. È stato molto bello che i bambini parlassero fra loro e si scambiassero messaggi in inglese».

I gemelli cechi sono stati portati nel territorio per diverse apprezzate escursioni, dalla Valtellina a Lecco con il taxiboat. «Nella serata di gala - prosegue Bartesaghi - abbiamo regalato ai nostri gemelli cechi un appendiabiti in ferro battuto con la scritta "Abbadia" e la sagoma del lago, e loro ci hanno regalato alcune ceramiche con due visi che si guardano, regali molto significativi. È stata una visita breve ma molto intensa».

Una delegazione ufficiale del Comune di Abbadia renderà la visita a Bosonohy nel 2020, mentre l'anno prossimo toccherà ai gemelli francesi di Gensac-La-Pallue.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento