Chiusure notturne sulla SS36 e sulla Lecco-Ballabio

Dalla prossima settimana saranno in vigore limitazioni notturne (fascia oraria dalle 21 alle 5) per lavori di manutenzione degli impianti tecnologici all'interno di alcune gallerie

Dalla prossima settimana saranno in vigore limitazioni notturne (fascia oraria dalle 21 alle 5) sulle strade Statali 36 "del Lago di Como e dello Spluga" e 36 Racc "Raccordo di Lecco" (nuova Lecco-Ballabio) per lavori di manutenzione degli impianti tecnologici all’interno di alcune gallerie.

Sulla SS36, per gli interventi all'interno della galleria "Monte Barro", la notte di martedì 23 sarà chiuso al traffico in direzione Nord il tratto 44,400 al km 49,100. La stessa limitazione sarà istituita in direzione opposta da mercoledì 24 fino a venerdì 26 ottobre. I percorsi alternativi, segnalati in loco, sono costituiti dalla viabilità provinciale e comunale. I comuni coinvolti dal provvedimento sono: Pescate, Galbiate, Oggiono e Valmadrera.

Asfaltatura in Viale Montegrappa: come cambia la viabilità

Sulla strada statale 36 Racc “Raccordo Lecco-Valsassina” per gli interventi all’interno delle gallerie "Valsassina" e "Passo del Lupo" nella notte di lunedì 22 ottobre sarà chiuso al traffico in entrambe le direzioni il tratto 0 al km 9,015. I percorsi alternativi, segnalati in loco, sono costituiti dalla viabilità provinciale e comunale. I comuni interessati sono Ballabio e Lecco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Valgreghentino: giovane giardiniere muore travolto da un escavatore

  • Tragedia nel Comando della Polizia Locale: colpo di pistola, muore un giovane agente

  • Le regole per Natale 2020: cosa succede con gli spostamenti tra regioni, il coprifuoco e il cenone

  • Coronavirus, la Lombardia chiede la zona arancione dal 27 novembre

  • «Ho investito in sport e prevenzione, sbagliato il lockdown nei confronti di attività come la mia»

  • Controlli anticovid nel Lecchese: due esercizi lecchesi vengono chiusi, nove i cittadini sanzionati

Torna su
LeccoToday è in caricamento