menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ciclabile alle Caviate, posizionato il manto: lo stato dei lavori

La fine del primo lotto era stata annunciata per fine 2018. Riuscirà Anas a far rispettare la consegna? Da concludere il posizionamento delle barriere e delle reti protettive

Tanti lecchesi, a pochi giorni dalla conclusione dell'anno solare, se lo sono chiesti: a che punto sono i lavori alla pista ciclopedonale all'ingresso (Nord) di Lecco?

Anas aveva dichiarato, lo scorso settembre, che le opere per il primo lotto fra Lecco e Pradello si sarebbero concluse entro fine novembre. Una previsione fin troppo ottimistica, corretta in un secondo momento con una nuova scadenza: fine 2018 per il tratto di 500 metri fino alle Caviate, marzo per il tratto fino a Pradello.

Settembre 2018: ripartono i lavori alla ciclopedonale

La ditta appaltatrice nelle scorse settimane ha provveduto a posizionare (ancora non in maniera definitiva) le barriere protettive sul versante della sede stradale, stendendo l'asfalto speciale sino al tratto già chiuso al traffico che collega a Pradello (mai ufficialmente aperto). Sul versante a lago posizionati i parapetti in tubolari d'acciaio, manca ancora la rete flessibile resistente.

A cinque giorni dalla conclusione del 2018 è ancora presto per dire se la consegna verrà rispettata. Nel frattempo vi mostriamo le prime immagini di come apparirà la pista ciclopedonale. Per il secondo lotto, fino ad Abbadia Lariana, occorrerà attendere ancora a lungo. Probabilmente anni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento