rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Notizie

"I cormorani devastano l'ambiente, occorre allargare la caccia"

La proposta di Mauro Piazza (Lega): "Così come i cinghiali, devastano l'ambiente. Necessario rivalutare l'attuale limite capi e aumentarlo"

Guerra ai cormorani, nemici della fauna ittica del territorio e specie infestante. A dichiararla è il consigliere regionale della Lega Mauro Piazza. "Anche per quello che riguarda i cormorani, così come i cinghiali nella parte boschiva del nostro territorio, ci si sta rendendo sempre più conto che rischiano di essere un fenomeno che sconvolge l'equilibrio ambientale nei nostri laghi - dichiara Piazza - Come Regione ci attiveremo per permettere che la caccia di controllo che è quella che oggi fa la polizia provinciale venga implementata e resa più efficace per il cormorano".

In concreto, come potrebbe essere possibile? "Oltre ad allargare le maglie di azione della polizia provinciale per il contenimento di questa specie invasiva e dannosa, alla luce dei grandi numeri di cormorani presenti, all'interno della cornice del nuovo piano di contenimento - continua il consigliere regionale - bisogna rivalutare l'attuale limite capi e aumentarlo sensibilmente, così come era un tempo".

"È evidente come l’azione di contenimento debba essere fatta anche nei parchi, per questo è necessario che venga eseguito un nuovo studio di incidenza che rivaluti anche gli aspetti legati alla presenza dello svasso che portano all'impossibilità di procedere alla caccia del cormorano" prosegue il candidato consigliere della Lega. "La caccia non è solo un'attività di storia, ludica e ricreativa, ma è un'attività che aiuta e tutela l'ambiente; con queste mie proposte sono convinto che sul territorio provinciale renderemo più efficace il contenimento di questa specie predatoria che danneggia i nostri laghi" conclude il consigliere regionale della Lega.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"I cormorani devastano l'ambiente, occorre allargare la caccia"

LeccoToday è in caricamento