menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fest in Val: pienone per l'edizione 2018, tutto esaurito per i Finley e non solo

La nuova edizione del festival organizzato da UGT Valmadrera ha fatto registrare il record di presenze

Grande successo per l'edizione 2018 di Fest in Val! Numeri da record di partecipanti nelle tre serate, con il massimo picco il sabato sera durante il concerto dei Finley. Venerdì è stato il turno di Giorgieness con i Vintage Violence, mentre alla Serata Calabra di domenica si sono esibiti i Vino Raro.

«Tutto questo è il risultato di un anno di lavoro - commenta Christian Vassena, presidente di UGT Valmadrera. - Siamo felici che la popolazione, soprattutto i giovani, abbia accolto positivamente il nostro
evento, come abbiamo potuto apprendere dai social network. In molti ci hanno scritto facendoci i
complimenti e incoraggiandoci a realizzare altri eventi del genere».

Fest in Val rientra nel progetto di UGT Valmadrera per la promozione del turismo nel nostro territorio: «Non si può parlare di turismo nella nostra città se non ci sono servizi da rivolgere innanzitutto alla
popolazione stessa; Fest in Val vuole essere una risposta concreta al bisogno di incontrarsi e condividere nuove esperienze - continua Vassena -. Inoltre siamo riusciti a valorizzare un’area che altrimenti
rimarrebbe inutilizzata gran parte dell’anno».

Fest in Val è anche solidarietà: «UGT, sempre attenta ai bisogni delle associazioni locali che si occupano di solidarietà, devolverà una quota degli incassi al Comitato Valmadrera della Fondazione Aiutiamoli a Vivere ONG, che ospita minori bielorussi provenienti da Chernobyl».

«Vogliamo infine ringraziare tutti quelli che ci hanno sostenuto ad aiutato, dai Volontari ai nostri fornitori e tutte le associazioni che hanno partecipato. Il nostro obiettivo è realizzare eventi del genere più volte nel corso dell’anno, ma c’è ancora molto lavoro da fare. Per questo chiunque voglia darci una mano o voglia sostenerci è il benvenuto!».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento