menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Imarun", che successo: mille persone sul lungolago

In tantissimi hanno partecipato alla camminata non competitiva organizzata dall'Istituto Maria Ausiliatrice. Giovani, famiglie, bambini insieme in un'occasione di festa

Domenica 14 ottobre la Città di Lecco ha visto rincorrersi per le vie del centro un migliaio di persone che hanno partecipato alla camminata non competitiva organizzata dall'Istituto Maria Ausiliatrice. 

Giunta alla sua sesta edizione, "Imarun" è diventata un momento di festa dove le famiglie si ritrovano al centro e vivono con entusiasmo tanto la camminata quanto i preparativi. Sottolinea Suor Maria Teresa, anima dell'organizzazione, che «ci sono papà e mamme che la preparano con passione e che solo grazie a loro l'evento può avere una tale risonanza all'interno della città».

La giornata è iniziata con la Messa nella quale tutta la comunità educante si è riunita in preghiera per dare avvio poi alla camminata terminata nel primissimo pomeriggio all'insegna della gioia. Suore, genitori, ragazzi, bambini, famiglie con passeggini, giovani e meno giovani si sono affiancati, superati, sorpassati per arrivare al traguardo con l'unico desiderio di fare festa insieme. 

L'alternanza scuola-lavoro di nove studentesse a Lourdes

La gioia dei bambini che hanno conquistato il loro palloncino all'arrivo ha colorato l'intero cortile della scuola ricordando che mente cuore e mani sono strumenti per raggiungere la felicità nostra e di chi ci affianca lungo il cammino.

Si ringraziano tutte le persone che a titolo diverso hanno contribuito per la riuscita di questa sesta edizione e già si lanciano nuove idee per l'Imarun 2019. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Priscilla cerca casa: «È dolcissima»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento