menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'assessore Maria Sacchi

L'assessore Maria Sacchi

Lecco, via erbacce e piante infestanti da strade e marciapiedi

Un mese di interventi in tutti i rioni. L'assessore Sacchi: «Vogliamo una città bella»

Da questa settimana e fino al 25 maggio sono in corso gli interventi di diserbo dei bordi stradali e dei marciapiedi cittadini. Già eseguiti nel quartiere di Chiuso, i lavori sono proprio ora in corso nella parte alta di Maggianico e proseguiranno in località Rivabella e a Pescarenico domani, a Belledo il 3 maggio, a Germanedo il 4 maggio e ad Acquate i due giorni seguenti. dal 10 al 13 maggio toccherà a Bonacina, San Giovanni, Laorca e Rancio, il 17 maggio a Castello, il 18 maggio nelle zone limitrofe a corso Martiri della Liberazione e nei due giorni seguenti a Santo Stefano. Malpensata e centro storico saranno attenzionati il 24 e il 25 maggio.

Il calendario completo

  • 26 aprile / Chiuso
  • 27 e 28 aprile / Maggianico alta
  • 29 aprile / Maggianico bassa (Rivabella) e Pescarenico
  • 3 maggio / Belledo
  • 4 maggio / Germanedo
  • 5 e 6 maggio / Acquate
  • dal 10 al 13 maggio / Bonacina, San Giovanni, Laorca e Rancio
  • 17 maggio / Castello
  • 18 maggio / Pescarenico e centro (zona limitrofa a corso Martiri)
  • 19 e 20 maggio / Santo Stefano
  • 24 maggio / Lungolago Malpensata
  • 25 maggio / centro storico

Silea, incaricata elle operazioni di diserbo in città, effettua gli interventi di taglio dal lunedì al giovedì, mentre venerdì e sabato si occupa di recuperare i tagli eventualmente non realizzati a causa della pioggia e della pulizia delle strade post taglio, che avviene entro massimo 2 giorni dal taglio, soprattutto lungo i sentieri pedonali e le scalette, non direttamente accessibili dai mezzi.

«Interventi necessari»

«Dare attenzione alla città e al decoro urbano significa anche garantire ai cittadini di camminare su marciapiedi puliti e in ordine - sottolinea l'assessore alla Cura della città e lavori pubblici Maria Sacchi - e in questo senso vanno anche le attività di diserbo lato strada e marciapiedi che interessano tutta Lecco: solo uno degli interventi necessari e che effettueremo periodicamente per avere una città bella. Ricordo sempre tuttavia che ogni siamo una comunità, nella quale ogni cittadino contribuisce con il suo comportamento a mantenere ordine e pulizia, mi permetto pertanto di lanciare un monito ai proprietari di cani che non raccolgono le deiezioni, perchè la pulizia dei marciapiedi e delle aree verdi dipende anche da loro: intervenire e pulire ripetutamente comporta un esborso di risorse pubbliche, ovvero di tutti i lecchesi, che potrebbero e dovrebbero essere investite, anziché utilizzate per ovviare alla mancanza di senso civico».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Priscilla cerca casa: «È dolcissima»

Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento