rotate-mobile
Sabato, 25 Maggio 2024
Notizie Mandello del Lario

Al Politecnico un evento su formazione e lavoro in memoria di Gilardoni

"Come potenziare l'interazione tra ricerca, formazione e lavoro nel territorio" è il titolo dell'iniziativa in omaggio al fondatore della nota industria mandellese

Il 17 giugno 1905 nasceva a Mandello Arturo Gilardoni, l'ingegnere che contribuì alla trasformazione sociale ed economica della sua comunità. Nato ormai ben 118 anni fa, la passione per la radiologia (da lui intesa come missione) lo portò nel 1929 a laurearsi al Politecnico di Milano. Le frequentazioni con personalità quali Enrico Fermi aumentarono il suo bagaglio di conoscenze tecniche utili e determinanti nell'avvio di un'attività industriale cresciuta poi negli anni diventando una realtà importante con sede nella Mandello che l'ha accolto. L'anniversario della nascita dell'ingegner Gilardoni verrà celebrato con una tavola rotonda domani, mercoledì 21 giugno, organizzata presso il Politecnico di Lecco con il titolo "Come potenziare l'interazione tra ricerca, formazione e lavoro nel territorio".

Marco Gilardoni, attuale presidente dell'azienda e nipote del lungimirante ingegnere, traccia così un tratto tecnico imprenditoriale del nonno. "Arturo Gilardoni aveva compreso l'importanza della necessità di una maggiore correlazione tra corsi di studio e attività lavorativa pratica, come dimostra il fatto che abbia scritto vari libri di formazione e divulgazione (Ndt Non Destructive Testing, X-RAy in Arts, X Ray in Medicine e altri. L'attività di informazione è proseguita con la pubblicazione e diffusione gratuita di migliaia di copie dei periodici i NotaGil che trattavano i temi dei raggi X e degli ultrasuoni. Con loro le novità e gli sviluppi tecnologici applicativi e normativi. Pubblicazioni queste a cadenza trimestrale usciti per decenni".

"Arturo ha poi sviluppato negli anni Settanta lo ScholaGil, uno strumento a raggi X per uso didattico - prosegue l'attuale presidente Marco - La sua attenzione alla formazione e alla divulgazione erano fondamentali per il prosperare della sua azienda e di tutte le aziende nate sul territorio in quei decenni e che ancora oggi rappresentano un patrimonio importante per l'Italia giocando un ruolo di primo piano per sostenere l'industria metallurgica, energetica, automobilistica, alimentare, ferroviaria, aeronautica, spaziale e altro. Tutto questo rappresentando un polo di livello internazionale sui temi della tecnologia dei raggi x e degli ultrasuoni con impianti e innovazioni che danno competitività al nostro Paese e al nostro territorio. Buon compleanno Nonno!". (Si ringrazia Alberto Bottani per la collaborazione)

La Gilardoni scientific industry di Mandello.-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al Politecnico un evento su formazione e lavoro in memoria di Gilardoni

LeccoToday è in caricamento