rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
La scomparsa / Brianza

Morto in Brianza il soprano Monika Curth, vedova di Giuseppe Di Stefano

La coppia si era unita in matrimonio nel 1993. Brambilla: “Persona speciale”

Il soprano di origine tedesca Monika Curth, vedova del grande tenore Giuseppe Di Stefano (1921-2008), è morta domenica 14 maggio a Merate all'età di 78 anni per l'aggravarsi di una malattia di cui soffriva da tempo. L'annuncio della scomparsa è stato dato oggi, martedì, dalla sorella Gaby e dal nipote Maximillian. I funerali si svolgeranno venerdì 19 maggio, alle ore 14.30, nella chiesa parrocchiale di Santa Maria Hoè.

Monika Curth Giuseppe Di Stefano 2

Nata nel 1944 a Bad Elisen, in Bassa Sassonia (Germania), Monika Curth è stata la seconda moglie di Di Stefano e si erano sposati a Roma nel 1993. Inizialmente soprano di operetta, Curth aveva conosciuto il celebre tenore nel 1977 ad Amburgo mentre era impegnato in un tour di concerti in Germania. L'anno precedente, nel 1976, Di Stefano si era separato dalla moglie Maria Girolami, studentessa di conservatorio sposata nel 1949 sposa a New York e da cui ebbe tre figli. La prima apparizione insieme sullo stesso palcoscenico di Di Stefano e Curth avvenne nel 1980 durante un concerto a Guadalajara. Il soprano tedesco ha continuato a cantare fino agli Anni '90.

Monika Curth Giuseppe Di Stefano

Gli ultimi anni di vita la coppia di cantanti lirici decise di trascorrerli a Santa Maria Hoè, nel Lecchese. “Monika Curth era una persona speciale e molto gentile, sono dispiaciuto per la sua scomparsa”, ha detto il sindaco di Santa Maria Hoè, Efrem Brambilla, con cui la vedova del tenore si recò nel 2018 al Teatro alla Scala di Milano per ritirare un omaggio alla memoria del marito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto in Brianza il soprano Monika Curth, vedova di Giuseppe Di Stefano

LeccoToday è in caricamento