rotate-mobile
Notizie Mandello del Lario / Piazza Leonardo da Vinci, 6

Il Comune di Mandello si tinge di viola per le Paralimpiadi

L'omaggio dell'Amministrazione ai Giochi invernali di Milano Cortina che si terranno fra tre anni. Lo sciatore mandellese Federico Pelizzari: "Non vedo l'ora di correre davanti al pubblico italiano"

Il Municipio di Mandello si tinge di viola in omaggio alle Paralimpiadi. Fra tre anni, il 6 marzo 2026, i migliori atleti con disabilità al mondo saranno in Italia per le Paralimpiadi Invernali di Milano Cortina 2026. Un grande appuntamento di sport e inclusione che metterà l’Italia al centro della scena mondiale. 

Per celebrare questo importante e simbolico momento il Comitato organizzatore dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Milano Cortina 2026 ha promosso l'iniziativa di illuminare di viola, colore internazionale della disabilità, i palazzi simbolo di Regione Lombardia e Regione Veneto partendo naturalmente da Palazzo Lombardia a Milano.

Un'iniziativa che abbraccia idealmente tutti i territori che da Milano a Cortina fino a Verona e alla Val di Fiemme ospiteranno le Paralimpiadi del 2026.

Anche l'assessorato allo Sport e l'assessorato al Turismo del Comune di Mandello del Lario, città di appartenenza di uno degli atleti di punta del circo paralimpico, Federico Pelizzari, intendono sensibilizzare la cittadinanza riguardo l'importanza di questo evento di sport e inclusione, colorando la facciata del Municipio di colore viola da venerdì 10 marzo fino al prossimo 16 marzo.

"Il nostro impegno è grande"

Federico Pelizzari, classe 2000 e pluripremiato atleta di sci alpino, riguardo le Paralimpiadi spiega: "Sono convinto che valga la pena seguirle per vedere una realtà emozionante e diversa dal solito e per capire quanto impegno noi atleti mettiamo in gara. A Milano Cortina non vedo l'ora di correre davanti al pubblico italiano!"

Federico Pelizzari

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune di Mandello si tinge di viola per le Paralimpiadi

LeccoToday è in caricamento