Giovedì, 21 Ottobre 2021
Notizie Oggiono / Via al Peslago

Oggiono intitola il parco giochi al Peslago a Don Amintore Pagani

La cerimonia in occasione della festa patronale di Sant'Eufemia celebrata giovedì. Il sacerdote fu parroco del paese per oltre trent'anni

La comunità di Oggiono ha ricordato l'indimenticato parroco don Amintore Pagani in occasione della festa patronale di Sant'Eufemia, la cui ricorrenza è stata celebrata nella giornata di giovedì.

Nel pomeriggio si è svolta la cerimonia. Al Peslago il sindaco Chiara Narciso, accompagnata dalle autorità (fra cui l'onorevole Roberto Ferrari, già primo cittadino a Oggiono, il sindaco di Valmadrera Antonio Rusconi e il consigliere regionale Raffaele Straniero), ha provveduto all'intitolazione del parco a don Amintore, ringraziando i numerosi presenti. A seguire, dopo la benedizione del parroco don Maurizio Mottadelli e i discorsi delle autorità partecipanti, i bambini hanno potuto iniziare a utilizzare i giochi del parco.

Chi era

Don Amintore Pagani fu parroco di Oggiono dal 1974 al 2008 e ricevette la cittadinanza onoraria l'anno successivo. Si ritirò nella parrocchia di Sant'Antonio a Valmadrera e morì nel 2018, ormai quasi novantenne. Il suo ricordo nella comunità religiosa di Oggiono rimane ancora vivo, per un legame mai interrotto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oggiono intitola il parco giochi al Peslago a Don Amintore Pagani

LeccoToday è in caricamento