rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
La novità / Centro storico / Piazza Armando Diaz

Due incontri per fare di Lecco “una città più sostenibile”

Cittadinanza chiamata a raccolta dal Comune per rifare il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile

Due incontri per mettere a punto una nuova idea di mobilità a Lecco. Un vestito da ricamare anche attraverso le serate di mercoledì 14 dicembre, dalle 15.30 alle 17.30 in sala consiliare, e mercoledì 21, dalle 14.30 alle 18 al Palazzo delle Paure, sono previsti due incontri aperti al pubblico, per il percorso partecipativo che porterà alla stesura dal primo Piano Urbano della Mobilità Sostenibile di Lecco.

Piano Urbano della Mobilità Sostenibile: cos'è

Il Pums, è un piano strategico che copre un orizzonte temporale di 10 anni, propone una visione di sistema della mobilità urbana ponendosi obiettivi di sostenibilità sociale ed economica, mentre il Biciplan si concentra sulla realizzazione di un piano urbano per la mobilità ciclistica. I due incontri serviranno a presentare le idee sul tavolo. Al primo appuntamento, accanto ai rappresentanti del Comune di Lecco e ai progettisti di Polinomia, lo studio incaricato della stesura del piano, interverranno le associazioni di categoria e gli ordini professionali. Al secondo, sempre insieme a Comune e Polinomia, saranno presenti altri enti, associazioni e istituzioni.

Il confronto verterà sulla prospettiva di una città possibile, nella quale si circoli a una velocità massima di 30 km/h, quella di una città ciclabile, per permettere ai residenti, ai lavoratori e agli studenti dei paesi limitrofi di muoversi nel centro abitato in bicicletta o con qualsiasi altro mezzo sostenibile, e di una città a 15 minuti, grazie a un piano che consenta a ciascuno di raggiungere i servizi essenziali in 15 minuti dalla propria abitazione.

“Necessaria la partecipazione”

“Il percorso intrapreso per redigere il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile ha individuato le strategie prioritarie per soddisfare la domanda diversificata di mobilità delle persone e delle imprese in città e nelle aree urbane limitrofe, con l’obiettivo di migliorare la qualità della vita di tutti. Ma solo la partecipazione e il monitoraggio periodico renderanno il Pums un piano realizzabile davvero, in grado di incentivare l’uso del trasporto pubblico e degli spostamenti ciclopedonali, di migliorare la sicurezza delle strade, di applicare le innovazioni tecnologiche per regolare e governare i flussi di traffico”, spiega l'assessore alla mobilità del Comune di Lecco Renata Zuffi.

La partecipazione in presenza è possibile fino a esaurimento dei posti disponibili, ma gli incontri verranno anche trasmessi in streaming sul canale Youtube del Comune di Lecco. Per maggiori informazioni è possibile scrivere a urbanistica@comune.lecco.it o tenere monitorato il sito internet istituzionale www.comune.lecco.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due incontri per fare di Lecco “una città più sostenibile”

LeccoToday è in caricamento