menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le potature in Viale Turati a Lecco

Le potature in Viale Turati a Lecco

Lecco, potature in via di ultimazione. L'assessore: «I cittadini rispettino le regole»

Si avviano a conclusione gli interventi coordinati dell'agronomo Ambrogio Cantù, alcuni dei quali scattati lo scorso dicembre. Sacchi: «Imprescindibile la mappatura del verde cittadino»

Si avviano a conclusione gli interventi di potatura coordinati dall'agronomo Ambrogio Cantù, al quale è in capo, ai sensi di un contratto triennale sottoscritto con il Comune di Lecco, anche la direzione del servizio di manutenzione del verde.

Sono già terminate le potature degli alberi, iniziate nel mese di dicembre scorso, nel giardino Addio Monti di Pescarenico, in piazza Fra Cristoforo, nell'area verde dell'ex Oasa, alla scuola dell'infanzia di via Aldo Moro, alle scuole primarie di primo grado di via Amendola e via Alla Chiesa e all'asilo nido Arca di Noe, in viale Turati, viale Redipuglia, via Celestino Ferrario e via De Gasperi.

Con Viale della Costituzione si completa la potatura di 400 alberi a Lecco

Nel giardino di via Crollalanza e in via Montebello (nella foto l'intervento di potatura della siepe e di taglio delle piante a rientrare di tre metri dalla carreggiata effettuato a febbraio per garantire sicurezza e incolumità dei passanti lungo la strada che nel mese di settembre scorso era stata chiusa con ordinanza per caduta alberi). In esecuzione gli interventi in via Stelvio e lungo la pista ciclabile fino al confine con Vercurago.

«A Santo Stefano molti alberi non piantati dal Comune»

«Per quanto riguarda la manutenzione del verde, è sicuramente uno strumento imprescindibile la mappatura del verde cittadino, per questo uno degli obiettivi è proprio il completamento del censimento arboreo, che è in corso e che nei prossimi mesi sarà terminato e presentato nella sua fruibilità online - commenta l'assessore alla Cura della città e Lavori pubblici Maria Sacchi - Questo lavoro ci permette di avere aggiornato il patrimonio verde della città e quindi anche di programmarne la manutezione. Ci ha consentito inoltre di riscontrare la presenza di alberi non piantati dal Comune, più frequenti in alcune zone, come nel rione di Santo Stefano, che in altre. Questo compromette il lavoro dell'Amministrazione in fase di gestione del verde, pertanto invito il cittadino che volesse mettere a dimora una pianta in un'area verde cittadina a rispettare la procedura, avanzando richiesta al Comune per ottenere la relativa autorizzazione».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento