rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Notizie

Oltre 2 milioni e mezzo di euro: arrivano i ristori alle imprese del Trasporto pubblico locale

La cifra sarà ripartita per il servizio su gomma tra Varese, Lecco e Como. Sul fronte ferroviario pronti 17 milioni per Trenord

Ristori alle aziende del Trasporto pubblico locale, in arrivo 2,5 milioni di euro per l'Agenzia Tpl di Como-Lecco-Varese che interessa anche le società operanti nel Lecchese.

Sono stati stanziati ulteriori 62,4 milioni di euro per ristorare le aziende del trasporto pubblico che hanno subìto gravi perdite a causa della pandemia. Risorse che si sommano ai 222 milioni già finanziati nei mesi scorsi. La Giunta regionale su proposta dell'assessore a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi, ha approvato la delibera per il riparto dei contributi.

"Ristori determinanti per equilibrio finanziario"

"Si tratta di risorse ministeriali - spiega l'assessore Terzi - che il Governo ha implementato anche in seguito a una sollecitazione compatta da parte delle Regioni e della Lombardia in particolare. Senza un sistema di compensazioni adeguate sarebbe stato a rischio il sistema del trasporto pubblico nel suo complesso. I ristori sono determinanti per assicurare un equilibrio finanziario alle imprese del Tpl, in modo che possano continuare a erogare il servizio pubblico agli utenti".

Per Regione Lombardia le erogazioni avvengono direttamente a favore di Trenord per i servizi ferroviari e tramite le sei Agenzie del Tpl e l'Autorità di Bacino dei laghi d'Iseo, Endine e Moro per i servizi autofilometrotranviari e lacuali. La delibera regionale prevede l'attribuzione e l'assegnazione in particolare dell'importo di circa 62,4 milioni di euro sulla base del decreto interministeriale n. 546 del 31 dicembre 2021.

La ripartizione delle risorse

  • Agenzia Tpl di Bergamo: 2.164.551 euro
  • Agenzia Tpl di Brescia: 2.599.262 euro
  • Agenzia Tpl di Como-Lecco-Varese: 2.455.348 euro
  • Agenzia Tpl di Milano-Monza-Lodi-Pavia: 36.709.872 euro
  • Agenzia Tpl di Cremona-Mantova: 880.407 euro
  • Agenzia Tpl di Sondrio: 133.137 euro
  • Servizio ferroviario Trenord: 17.306.491 euro
  • Autorità di Bacino lacuale dei Laghi d'Iseo, Endine e Moro: 112.872 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre 2 milioni e mezzo di euro: arrivano i ristori alle imprese del Trasporto pubblico locale

LeccoToday è in caricamento