Mercoledì, 22 Settembre 2021
Notizie Varenna / Piazza San Giorgio, 25

L'artista sardo Luigi Pillitu si aggiudica il Superpremio alla 51^ edizione del Premio internazionale di arte naïf "Pierantonio Cavalli"

L'evento si è concluso in bellezza domenica pomeriggio con la cerimonia all'hotel Royal Victoria di Varenna. In concorso oltre 80 artisti. Tutte le opere premiate

La consegna del superpremio a Luigi Pillitu

Si è conclusa la 51^ edizione del Premio internazionale di arte naïf "Pierantonio Cavalli" di Varenna che ha visto la partecipazione al concorso di oltre 80 artisti e ha registrato, nell'arco delle tre settimane di apertura, la presenza di un pubblico numeroso. 

L'evento si è concluso in bellezza domenica pomeriggio, con la cerimonia di premiazione presso l'hotel Royal Victoria, in presenza degli artisti protagonisti e delle autorità locali. 

A consegnare i premi il sindaco di Varenna Mauro Manzoni, il presidente della Pro Varenna Fulvio Manzoni e i membri del Comitato organizzatore della mostra, presieduto da Teresina Petazzi Cavalli.

Il Superpremio 2021 è stato vinto dall'opera dell'artista sardo Luigi Pillitu, che al concorso ha presentato una scultura dal titolo La partenza. 

I vincitori della 51^ edizione: le motivazioni

Il Superpremio 2021 che la Giuria interna assegna all'opera ritenuta la migliore presente alla rassegna è stato conferito alla scultura in legno, con colori acrilici, n. 57, La partenza dell'artista Luigi Pillitu con la seguente motivazione: Alcuni eventi e momenti dell'esistenza umana vanno al di là dello spazio e del tempo, come le partenze e gli abbracci... E qui l'autore sembra davvero rappresentare questo assoluto: una partenza di ieri come di oggi, magari "obbligata" ma sempre con lo sguardo rivolto all'orizzonte e poi un abbraccio, un gesto unico nella sua intensità, che attraverso l'opera scultorea sentiamo più che mai vivo e concreto. A unire la partenza e l'abbraccio in primo piano può essere forse proprio la speranza di un luogo e di un tempo migliore, in cui ci sentiamo avvolti dal calore di quell'abbraccio che tutti desideriamo e dall'emozione a colori naïf di quest'opera davvero significativa.

Lo spoglio delle schede relative al referendum 2021 ha dato il seguente esito: "Referendum adulti" al quadro n. 59 Passeggiando al chiaro di luna dell'artista Gianni Pontiroli. Un tenero abbraccio al chiaro di luna che ci regala un senso di raccoglimento e di pace interiore, grazie anche alla perfetta sintonia tra rappresentazione e scelta
cromatica: la gamma di azzurri e blu rasserena la notte e la nostra anima.

"Referendum ragazzi" al quadro n. 79 La prima volta sul ghiaccio dell'artista Pawel Widera. Una rappresentazione giocosa e vivace, di autentico spirito naïf, che ha conquistato il pubblico più giovane ...ma non solo! Una bella novità 2021, che si distingue per tecnica raffinata ed espressione pittorica originale.

"Premio Miglior Italiano" al quadro n. 53 Le altre vie dell'artista Mario Orsini. Solidarietà e speranza nel domani sembrano trasparire da quest'opera, grazie all'abbraccio corale dei protagonisti, che scrutano "Le altre vie"... d'uscita? Chissà, forse solo riscoprendo valori autentici e il concetto di "humanitas" l'uomo potrà ritrovare se
stesso e rigenerarsi...

"Premio Miglior Straniero" al quadro n. 52 Il ballo della luna dell'artista Kikka Nyrén. Una danza di abbracci e sentimenti: ogni volto, ogni coppia hai la propria storia, il proprio vissuto, eppure il ballo, rito personale e universale, le unisce in un comune sentimento d'amore. Dall'opera affiorano emozioni che ci avvolgono e ci arrivano al
cuore! 

Sono inoltre stati assegnati i seguenti premi speciali: Premio "Pro Varenna …dove ti porta il cuore" al quadro n. 8 Quando ami ridoni al tuo corpo quel che manca per riempire un abbraccio dell'artista Iago Barbieri. La motivazione è già nel titolo, ma soprattutto nell'espressività dell'opera, che arriva all'assoluto e all'essenza del gesto, trasmettendoci calore e sentimento. È un abbraccio appassionato e sincero, che sa arrivare senza filtri al nostro cuore e merita perciò questo premio assegnato all’opera che "tocca il cuore".

Premio "Targa a.m. di Umberto Chiappa" al quadro n. 4 Darwin e Fitzroy dell'artista Domenico Amato. Un'opera dai toni vivi, in cui spiccano due figure che un po’ ci ricordano due storici organizzatori del premio naïf, Pierantonio e Umberto: come i due illustri viaggiatori, anche i nostri amici erano ‘sempre pronti a imbarcarsi per una nuova avventura… in fondo così è l’arte naïf, che in un viaggio avventuroso, ci apre alla scoperta e alla sorpresa di una natura e un mondo meravigliosi!

Premio "Targa Comune di Varenna" al quadro n. 51 Un abbraccio per il futuro dell'artista Cesare Novi. Un grande albero, da cui la vita può ripartire... ossigeno per bimbi gioiosi in girotondo... che a loro volta avvolgono il tronco dalla folta chioma, in un reciproco abbraccio di vita e speranza! La tecnica delicata e raffinata dell'autore è sempre una
conferma, ma ancora riesce a incantarci!

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'artista sardo Luigi Pillitu si aggiudica il Superpremio alla 51^ edizione del Premio internazionale di arte naïf "Pierantonio Cavalli"

LeccoToday è in caricamento