A Varenna le riprese dell'ultimo film di Paolo Genovese

Alcune scene di "Supereroi" sono state girate nei giorni scorsi nel paese del lago. La trama parla della storia d'amore di una coppia interpretata da Alessandro Borghi e Jasmine Trinca

Nei giorni scorsi il comune di Varenna ha ospitato l'ambientazione di alcune scene del nuovo film in corso di produzione diretto dal regista Paolo Genovese, che verrà proiettato nelle sale cinematografiche nel 2020. Il regista romano, classe 1966, con alle spalle una grande esperienza in campo pubblicitario (oltre 300 spot), conta al suo attivo una serie di pellicole cinematografiche di successo che gli sono valsi diversi premi nazionali ed internazionali. Tra alcuni dei lungometraggi diretti e sceneggiati da Genovese (nella foto sotto), ci sono "Nessun messaggio in segreteria" (con Carlo delle Piane, Pierfrancesco Favino e Valerio Mastrandrea), "La banda dei Babbi Natale" (con Aldo, Giovanni e Giacomo), "Una famiglia perfetta" (con Claudia Gerini e Marco Giallini) per arrivare al più noto "Perfetti sconosciuti" del 2016, candidato ad una notevole serie di "remake" in molte parti del mondo.

Varenna celebra l'Air Show: presenta anche il capitano Borghi

Poche le informazioni sulla trama del film (dal titolo provvisorio “Supereroi”) che verterebbe sulla capacità di una coppia (protagonisti Alessandro Borghi e Jasmine Trinca), coniugata da oltre dieci anni, di rendere il proprio matrimonio resistente al tempo che passa, ponendo profonde riflessioni sulle relazioni interpersonali e sul senso della vita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Varenna regalerà scene girate nella splendida Villa Cipressi, sul sagrato ed all’interno della chiesa di San Giorgio e tra i numerosi angoli suggestivi del borgo. Felice per la scelta operata dalla produzione il sindaco di Varenna, Mauro Manzoni, che evidenzia come, ancora una volta, le particolari caratteristiche del paesaggio varennese, nell'ambito del più ampio contesto lariano, inducano gli operatori della cinematografia, come già avvenuto in passato, a puntare sull'innegabile forza attrattiva del nostro borgo. Lo staff, composto da 70 persone, dopo aver lasciato il paese lariano, si dirigerà alla volta di Copenaghen per proseguire le riprese. Non resta allora che attendere il 2020 per ammirare ancora Varenna sui maxi schermi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Viveva legata a un calorifero: le guardie ecozoofile salvano il pitbull Maya

  • Covid-19, nuova ordinanza regionale: nuove regole per bar e ristoranti, "stop" alle competizioni dilettantistiche da contatto

  • Il governatore Fontana firma l'ordinanza: stop a movida e allo sport dilettantistico

  • Covid-19, i numeri del "Manzoni": occupato l'ottanta per cento dei posti nei reparti ad-hoc. Piena la terapia intensiva

  • Offerte di lavoro, Sport Specialist assume personale nel Lecchese: come candidarsi

  • Auto sfonda il guard rail e precipita da uno dei tornanti della vecchia Lecco-Ballabio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento